Uno schianto terribile, è morta sul colpo a 48 anni: il mondo del cinema italiano perde una grande attrice

0
547

Sono ore di lutto e di speranza per le sorti del compagno, in seguito alla morta di una famosa attrice italiana che ha recitato con Sergio Castellitto, deceduta in un terribile incidente

“Non ci sono parole per descrivere l’immenso dolore che tutti noi stiamo provando”. Sono le parole pronunciate dal primo cittadino di Agnone Daniele Saia nell’esprimere il suo cordoglio per la scomparsa di una grande attrice italiana, tragicamente deceduta in un terribile incidente stradale. Sono ore terribili per il mondo del cinema tricolore, ed un’intera regione è sotto shock per la scomparsa di una donna di talento con una carriera straordinaria che l’ha vista recitare accanto a star del calibro di Sergio Castellitto.

Morta sul colpo
Grave lutto, famosa attrice italiana muore in un incidente a 48 anni

Grave lutto, famosa attrice italiana muore in un incidente a 48 anni

Lei è Paola Cerimele e si trovava all’altezza dello svincolo San Giovanni Lipioni-Castelguidone quando si è verificato un terribile schianto tra una Fiat Panda ed un’Audi, un impatto violentissimo nel quale purtroppo l’attrice 48enne originaria di Agnone, in provincia di Isernia, che si trovava seduta lato passeggero, è rimasta uccisa. A nulla è valso l’intervento dei paramedici che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, trasportando invece d’urgenza il compagno, che si trovava in auto con lei, in ospedale a Pescara dove è ricoverato in gravi condizioni e verserebbe in coma. Una terza persona è rimasta ferita lievemente ed è stata portata al nosocomio di Vasto.

Morta Paola Cerimele, le tristi parole del sindaco di Agnone

L’incidente si è verificato nel pomeriggio di giovedì 25 agosto sulla Trignina intorno alle 15.30: “A Paola va il ringraziamento da parte di tutta l’Amministrazione comunale per aver portato tra le stelle il nome di Agnone, grazie alla sua immensa dote artistica frutto di studio, passione e impegno”, ha sottolineato il sindaco, aggiungendo, “donna caparbia, determinata. Aveva recitato in famosi film diretti da registi come Sergio Castellitto e Giulio Base. Da sempre legata alle sue origini, Paola aveva deciso di investire qui in Molise fondando la Compagnia stabile di recitazione. La sua assenza sarà causa di un boato assordante, di un vuoto incolmabile. A tutti i suoi cari le più sentite condoglianze”. Parole alle quali hanno fatto seguito decine di messaggi di stupito cordoglio per una vita spezzata troppo presto. Solo poche ore prima Paola Cerimele si mostrava sorridente e rilassata sui social durante le sue vacanze.

Il cordoglio del sindaco di Agnone
L’ultimo post di Paola Cerimele: l’incontro con Castellitto

L’ultimo post di Paola Cerimele: l’incontro con Castellitto

Non solo attrice: la 48enne era anche insegnante di recitazione e dizione. Nella sua carriera aveva lavorato anche nel film “Non ti muovere” di Sergio Castellitto, che in parte era stato girato in Molise. E proprio lei stessa in quello che è tristemente diventato il suo ultimo post sui social, aveva raccontato di aver incontrato proprio mercoledì Sergio Castellitto ad Agnone: “Oggi è andata così: ricevo una chiamata dal sindaco Daniele Saia: “Paola sei in Agnone?”. Rispondo: “sì, a casa”. Allora vieni subito al forno Alto Molise perché c’è un amico che ti vuole salutare. Incuriosita dico: “ok, arrivo”. Apro le tende del forno e vedo Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini! Il cuore comincia a battere a mille, ci abbracciamo forte forte, felici di rivederci dopo diversi anni dalle riprese del film Non ti muovere. È stata un’emozione indescrivibile. Sergio per me è stato e rimarrà sempre un grandissimo maestro di arte e di umanità. La vita a volte ci sorprende e ci regala tanta felicità”. È l’ultimo racconto di una donna che ha regalato tanto al cinema italiano, e che non verrà dimenticata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here