Funerali Regina Elisabetta, c’è il rischio di attentati | Innalzato il livello di sicurezza: ecco cosa sappiamo

0
238

Dopo la proclamazione formale di Carlo quale nuovo sovrano del Regno Unito ed in attesa della sua incoronazione ufficiale, il pensiero degli inglesi ma anche del resto del mondo è per la Regina Elisabetta, in attesa del giorno nel quale verranno celebrati i solenni funerali

Bisognerà attendere il 19 settembre per i solenni funerali di Elisabetta II, il cui feretro è partito nella tarda mattinata dell’11 settembre dalla residenza estiva di Balmoral, dove Sua Maestà è deceduta, alla volta di Buckingham Palace. Un viaggio a tappe per il feretro di Elisabetta che, dopo quasi sei ore e 300 chilometri attraverso le contee del paese, è giunto a Edimburgo, omaggiato dalle migliaia di persone presenti sia lungo il percorso che al suo arrivo.

Funerali il 19 settembre
Funerali Elisabetta, la data e l’ultimo viaggio verso Londra

Il carro funebre è giunto nella residenza dei monarchi britannici ovvero Palazzo di Holyroodhouse. Qui le spoglie della regina, che hanno attraversato tra le altre cose anche il Queensferry Bridge, il ponte che proprio la sovrana inaugurò nel 2017 ed a lei dedicato, resteranno per tutta la notte prima di riprendere il viaggio alla volta di Londra. Viaggio che proseguirà in aereo dal pomeriggio di martedì, stando a quanto deciso da Buckingham Palace.

Funerali Elisabetta, la data e l’ultimo viaggio verso Londra

Il giorno dei funerali per il Regno Unito, pur trattandosi di un lunedì, sarà considerato festivo e, dunque non lavorativo. Una decisione presa da Buckingham Palace in accordo con il governo britannico allo scopo di consentire a tutti i sudditi che lo vorranno di seguire la cerimonia prendendovi parte o di persona o seguendola dal televisore di casa. Prima dei funerali fissati per il 19 settembre la salma sarà esposta pubblicamente nella Westminster Hall per quattro giorni e si prevede una processione di milioni di persone che vorranno dare l’ultimo saluto ad Elisabetta. Resta ancora da chiarire se i resti di Sua Maestà verranno, dopo i funerali, sepolti come quelli della madre Ann e della sorella Margaret nella King George VI Memorial Chapel oppure accanto a quelli del marito Filippo nel Royal Vault.

Morta a 96 anni
Innalzato il livello di sicurezza, quali rischi?

Innalzato il livello di sicurezza, quali rischi?

A Londra tutti sono consapevoli del fatto che i funerali della Regina Elisabetta rappresenteranno, dal punto di vista della sicurezza, “la più grande operazione di polizia e di mantenimento dell’ordine mai svolti nel Regno Unito”. Parole queste pronunciate dall’ex coordinatore dell’antiterrorismo della polizia nazionale Nick Aldworth al quotidiano The Independent. Il livello di sicurezza verrà certamente innalzato al livello massimo dal momento che il rischio di attentati non può essere escluso. “Tutto ciò che serve – ha sottolineato – è un’auto, una persona che vuole compiere un atto di odio e poi non solo c’è un evento costituzionale che va storto, ma anche feriti e morti”.

Ricordando inoltre che la cerimonia funebre avverrà in un clima di “minaccia globale di un livello molto diverso da quello dei precedenti funerali reali”. I servizi di sicurezza dell’MI5 considerano significativo il livello attuale di minaccia nazionale, vale a dire che il rischio di un attacco è concreto e occorrerà dunque predisporre un’adeguato livello di protezione della popolazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here