Mara Maionchi, difficile retroscena sul tumore: la drammatica inaspettata confessione

0
148

Mara Maionchi nel corso degli ultimi anni ha conquistato la scena dei media e anche della televisione italiana, ma per diverso tempo la malattia le ha reso difficile poter mettere in scena i suoi progetti. 

In questi anni abbiamo avuto modo di vedere Mara Maionchi scendere in campo per diversi progetti lavorativi, così come dimostrato dal successo riscosso. X-Factor, Italia’s Got Talent e anche ad Amici, nonostante il suo percorso non sia stato poi così longevo.

La discografica, che recentemente ha spento anche 81 candeline, ha deciso di parlare di un momento delicato della sua vita, costellato dalla malattia e che ha ha fatto da scenario ad una particolare sofferenza della quale è tornata a parlare recentemente.

Mara Maionchi dopo la malattia…

Solo pochi anni fa, Mara Maionchi è stata costretta ad affrontare una delicata malattia segnata dalla comparsa di un tumore al seno, scoperto proprio durante una visita di controllo e arrivato come un vero e proprio fulmine a ciel sereno.

Così come reso noto da Vanity Fair, Mara Maionchi ha dovuto subire comunque un delicato intervento che le ha poi permesso di vincere la sua battaglia contro la malattia, anche se la paura di rivivere il calvario non l’ha mai abbandonata. La stessa discografica, che ha deciso anche di parlare della malattia nel programma per Rai 2 Nudi per la vita, in relazione al percorso terapeutico ha dichiarato: “Continuo a fare i controlli, prima ogni sei mesi e adesso una volta all’anno. Sempre con un po’ d’ansia, è naturale. Ma è molto importante. In Italia non c’è l’abitudine diffusa a farsi controllare, anche se le donne tendono a farlo più degli uomini. Non c’è niente da spettacolarizzare in una malattia grave come il tumore“.

“Quando è successo a me…”

Mara Maionchi, a cuore aperto e gran voce, parlando della sua malattia e del perché abbia voluto fortemente parlarne anche in uno show televisivo, ha ribadito il suo pensiero rivelando: “Non capisco perché la si dovrebbe nascondere: non è certo una vergogna. Resta sicuramente una cosa che fa paura, ma io credo che parlandone la paura diventi meno pesante“.

Lo sfogo di Mara Maionchi, che ha successivamente fatto il giro del web e dei media, si è poi concluso così: “Quando è successo a me, condividere mi dava l’impressione di togliere un peso alla vita, di rendere la malattia normale. Quando hai una malattia ti isoli, ti metti a disposizione di te stesso al 100%. Loro sono stati bravi perché mi sono stati vicino, ma senza esagerare“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here