Elezioni Siciliane 2022: tutti i nomi dei parlamentari eletti

0
153

Insieme alle politiche in Sicilia si sono svolte anche le elezioni regionali per eleggere il nuovo Governatore della Regione: tutti i parlamentari eletti.

Domenica 25 settembre è stato un giorno importante per tutta Italia, poiché si sono tenute le votazioni per eleggere il governo che, salvo problematiche interne alla maggioranza, dovrebbe dirigere il Paese nei prossimi cinque anni. In Sicilia, contestualmente alle politiche si sono tenute anche le regionali, votazioni che hanno portato all’elezione di Renato Schifani come nuovo governatore della Regione.

Il candidato del centrodestra ha vinto con ampio margine, totalizzando il 41,9% delle preferenze e prendendo il posto del suo predecessore Nello Musumeci senza troppe tribolazioni. Il secondo candidato per voti è stato Cateno De Luca, presentatosi con una coalizione esterna ai due schieramenti principali e totalizzando più della candidata del centrosinitra Caterina Chinnici e più del rappresentante del Movimento 5 Stelle Nuccio Di Paola. Per l’ex sindaco di Messina è un risultato già ottimo e gli permette di essere la seconda forza del parlamento siciliano con il 24.2% delle preferenze.

Da segnalare, ancor più che alle politiche, un’astensione decisamente preoccupante. Se a livello nazionale è stata registrata un’affluenza del 64%, in Sicilia la percentuale è stata del 48,62%. Percentuale che è stata superiore a quella del 2017 (46,75%), ma probabilmente solo perché la votazione è stata accorpata a quella delle politiche. Aumento reale o casuale, le percentuali mostrano che più della metà degli aventi diritto al voto in queste elezioni non si sono presentati alle urne.

Elezioni Siciliane 2022, chi sono i parlamentari eletti con le votazioni di domenica 25 settembre?

La concomitanza degli scrutini delle politiche e delle regionali ha portato ad un rallentamento nell’ottenimento dei risultati. A differenza di quanto accaduto per le nazionali, infatti, lo scrutinio è partito solamente alle 14 del giorno successivo alle votazioni. Per questa ragione, infatti, il nome del nuovo governatore della Sicilia è uscito solamente questa mattina.

I ritardi nello spoglio delle schede elettorali ha portato ad un ritardo nell’assegnazione dei posti riservati ai 70 parlamentari. Tra questi ovviamente vanno considerati Renato Schifani, come primo eletto, Cateno De Luca come leader del secondo partito per voti ottenuti e tutti quelli che facevano parte della lista del neo presidente: Riccardo Gallo Afflitto (FI), Elvira Amata e Gaetano Galvagno (FdI), Marianna Caronia (Lega), Giuseppe Lombardo (Mpa). Federica Marchetta (Udc-Dc).

Di seguito tutti gli altri parlamentari che faranno parte dell’Ars:

Palermo (16):

Adriano Varrica, Luigi Sunseri (M5s); Ismaele La Vardera e Salvatore Geraci (De Luca sindaco di Sicilia); Renato Schifani, Edy Tamajo, Gaspare Vitrano, Gianfranco Miccichè o Francesco Cascio (FI); Valentina Chinnici, Antonello Cracolici (Pd); Nuccia Albano (Dc); Vincenzo Figuccia (Lega); Alessandro Aricò, Fabrizio Ferrara e Marco Intravaia e forse Brigida Alaimo (FdI);

Catania (13):

Ludovico Balsamo, Davide Vasta (De Luca sindaco di Sicilia); Luca Sammartino (Lega); Jose Marano, Martina Ardizzone o Lidia Adorno (M5s); Anthony Barbagallo (Pd); Giuseppe Castiglione (Popolari autonomisti); Gaetano Galvagno, Letterio Daidone (FdI); Marco Falcone e Nicola D’Agostino (FI); Andrea Messina (Dc); Giuseppe Lombardo (Popolari e autonomisti);

Trapani (5)

Stefano Pellegrino (FI); Dario Safina (Pd); Mimmo Turano (Lega); Nicola Catania (FdI); Cristina Ciminnisi (M5S)

Enna (2):

Sebastiano Venezia (Pd); Francesco Coljanni (Lega) o Luisa Lantieri (FI).

Ragusa (4):

Nello Dipasquale (Pd); Stefania Campo (M5s); Giorgio Assenza (FdI); Ignazio Abbate (Dc)

Messina (8):

Tommaso Calderone, Bernadette Grasso e forse Giuseppe Picciolo (FI); Calogero Laenza (Pd); Antonino De Luca (M5S); Giuseppe Galluzzo (FdI) Luigi Genovese (Popolari autonomisti); Matteo Sciotto (De Luca chiama Nord)

Agrigento (6):

Carmelo Pullara (Lega); Giusy Savarino (FdI); Angelo Cambiano (M5s); Michele Catanzaro (Pd), Riccardo Gallo Afflitto (Fi); Carmelo Pace (Dc) o Roberto Di Mauro (Popolari e autonomisti) o Gaetano Cani (De Luca sindaco di Sicilia);

Caltanissetta (3):

Michele Mancuso (Forza Italia); Nuccio Di Paola (M5S); Giuseppe Catania (FdI)

Siracusa (5):

Tiziano Spada (Pd); Riccardo Gennuso (Fi); Giuseppe Carta (Popolari e autonomisti); Nunzio Lentini (Dc); Carlo Gilistro o Giorgio Pasqua (M5S).

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here