“Ci rivedremo molto presto” | Violenta rapina ai danni di un 21enne: gli amici giurano vendetta

0
239

L’episodio, avvenuto a Roma, ha scosso così tanto il gruppo di amici da spingerli a creare un profilo social per giurare vendetta

Non sono riusciti a tollerare quello che è accaduto al loro amico un gruppo di ragazzi romani che, attraverso i profili social, ha voluto giurare vendetta agli aggressori.

ragazzo-rapinato-roma-aggredito
La foto di copertina del profilo Facebook

La triste vicenda accade vicino a Campo de’ Fiori, a Roma, dove un ragazzo di 21 anni è stato aggredito e pestato al punto da essere quasi ridotto in fin di vita da una banda di malviventi.

Un episodio che ha scioccato gli amici della vittima, che hanno giurato vendetta decidendo di creare un profilo social per rintracciare i responsabili dell’accaduto.

Creano un profilo social per giurare vendetta ai rapinatori

La rapina, secondo quanto riportato da Repubblica e RomaToday, si è consumata poco dopo le 03:00 di sabato.

La vittima un 21enne che, terminato il turno di lavoro come cameriere presso il ristorante Giorgi, è stato aggredito con una spranga e rapinato di un Casio ed un iPhone7.

Il ragazzo è stato trasportato presso l’ospedale San Carlo di Nancy, dove poi è stato raggiunto dagli agenti di Roma Trevi che hanno avviato una serie di indagini per appurare le dinamiche e rintracciare i responsabili.

A voler fare giustizia, però, ci sono anche gli amici, che hanno deciso di aprire un profilo sui social per giurare vendetta contro i malviventi.

Emblematica tanto l’immagine di copertina quanto quella del profilo, che rimandano al film V per Vendetta e un teschio con una falce simbolo di morte.

rapina-campo-dei-fiori
Campo de’ Fiori a Roma

Dai toni durissimi anche il primo post dove scrivono “Te la sei cercata”, a cui ha fatto seguito un secondo diffuso, poi, su vari gruppi Facebook, nel quale si palesano le intenzioni di vendicare la vittima per l’ingiustizia subita.

“Nella notte tra venerdì e sabato, un ragazzo di 22 anni, da poco giunto a Roma per lavoro, all’uscita del locale in cui lavora in zona Campo dei Fiori, è stato aggredito da alcuni balordi. Bottino un orologio del grande valore affettivo, ma quotato circa 20 euro ed un vecchio telefono. Questi signori si fossero limitati al furto. No, gli hanno voluto fracassare la testa, mandandolo in ospedale”.

ragazzo-rapinato-roma-aggredito
(Dal profilo Facebook)

E poi la specifica di aver commesso un errore che potrebbe costargli caro: “Le Forze dell’ordine a cui è stata posta denuncia, hanno segnalato diversi episodi simili, ma purtroppo le loro risorse son quelle che sono, e non sempre si può star dietro con tempestività alla microcriminalità. Ma queste risorse hanno commesso un errore: si sono fatti riprendere da una telecamera di videosorveglianza di un appartamento privato della zona. Di uno, in particolare del soggetto che ha aggredito alle spalle con una spranga questo ragazzo, è ben visibile il volto e la corporatura. Stia tranquillo, il video non è nelle mani delle forze dell’ordine, può star sereno, è a mia disposizione e di alcuni amici. Non è sicuramente un iscritto di questo gruppo, ma se qualcuno ha contatti con questi soggetti, gli dia un colpo di telefono”. 

Infine, la minaccia che arriverà vendetta:Roma non è abbastanza grande per nascondersi. Roma è una città piena di risorse, piena di amici e di persone che hanno ancora una dignità e che si preoccupano di mantenere l’ordine pubblico, là dove non sia possibile l’intervento degli organi preposti. Abbia fede questo signore, e tante gambe per correre. Ps avete fermato questo ragazzo chiedendo una sigaretta: ne ho già acquistate diverse stecche e nn vedo l’ora di farvele fumare tutte. A presto, molto presto”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here