“Vai via come Marco” | Nuova polemica al GF Vip, scontri tra concorrenti

0
279

Ancora tensione al Grande Fratello Vip, due concorrenti hanno avuto un forte scontro e viene ripescato il nome di Marco Bellavia. Ecco cos’è successo. 

Anche fuori dalla casa del Grade Fratello Vip, Marco Bellavia continua ad essere uno degli indiscussi protagonisti del reality show, così come successo spesso tra Antonella Fiordelisi e Gegia che dopo gli ultimi giorni proprio non riescono ad andare d’accordo.

Recentemente, però, è si è verificato un nuovo fortissimo scontro tra due concorrenti attualmente presenti nella casa del GF Vip, le quali hanno deciso di non mandarsele a dire.

Panico e scontri al Grande Fratello Vip

Dopo pochi giorni dall’addio di Marco Bellavia al reality show, gli scontri continuano in modo molto animato tra i personaggi del Grande Fratello Vip. Questa volta nel mirino della bufera troviamo Pamela Prati e Patrizia Rossetti.

La Rossetti, parlando con alcune concorrenti della casa, ha avuto da ridire sulle lacrime versate da Pamela Prati in questi giorni, insieme ai momenti di crisi che la showgirl sta attraversando in queste settimane di permanenza nella casa… ma questa volta le cose tra le due donne è andata davvero storto.

“Vai via come Marco”

Durante lo scontro animato tra Patrizia Rossetti e Pamela Patri ha toccato livelli che potrebbero essere nuovamente oggetti di discussione durante una nuova puntata in diretta attesa per il prossimo lunedì in prima serata.

Nel momento clou del loro litigio, ecco che Patrizia Rossetti sembrerebbe perdere la pazienza e in modo diretto alla Patri dice: “Pamela non faccio come te che passi le giornate a piangere per finta in confessionale. Te fai come ca**o ti pare. Quando ti ho chiesto di dividere il pulmino mi hai detto un no secco. Non sei amica delle donne smettila di dire cavolate. Ti pare onesto nei confronti degli altri concorrenti? Se hai dei problemi perché non te ne sei stata a casa come Marco?”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here