Angela Celentano, nuove speranze di ritrovarla: “La somiglianza è incredibile” | Tutti i dettagli

0
181

La speranza, da parte della famiglia, di trovare Angela Celentano ancora viva non si è mai offuscata e negli ultimi giorni una novità ha riacceso i riflettori sul caso

Di Angela Celentano non si hanno notizie da quel maledetto 10 agosto del 1996 quando, durante un pic nic con mamma, papà e le sorelline sul Monte Faito, la bimba che allora aveva tre anni scompare nel nulla. È accaduto all’ora di pranzo in una giornata che doveva essere dedicata allo svago e al relax: il padre è stato il primo a rendersi conto che Angela non c’era più quando, voltandosi per chiederle cosa volesse mangiare per pranzo non l’ha vista.

Spunta una nuova traccia
Nuova traccia, Angela Celentano è viva? Parla l’avvocato

Nuova traccia, Angela Celentano è viva? Parla l’avvocato

Immediatamente, dopo l’allarme lanciato dalla famiglia, scattò una mobilitazione generale che, oltre a soccorritori e forze dell’ordine, comprende anche le persone che facevano parte del gruppo che quel giorno si trovava sul Monte Faito. L’intera area viene perlustrata da cima a fondo per giorni, senza alcun risultato e senza nemmeno trovare tracce utili al ritrovamento della bimba. Da quì l’ipotesi della famiglia che la bimba sia stata loro sottratta da qualcuno per poi essere magari venduta o ceduta a terzi.

La famiglia cerca la verità da 26 anni

Ebbene da allora le speranze di ritrovarla ancora in vita non si sono mai offuscate e negli ultimi giorni una nuova pista ha riacceso i riflettori su questo triste caso. Si tratta chiaramente di dichiarazioni da prendere con le pinze e con tutte le precauzioni del caso ma in merito alle quali verrà comunque condotta un’accurata indagine. La famiglia del resto cerca la verità da ormai 26 anni e ogni novità viene trattata con serietà e con tutti gli approfondimenti del caso. A rivelare i nuovi indizi è stato, nel corso di Mattino 5 News, l’avvocato Luigi Ferrandino il quale, nel fare il punto della situazione, ha parlato di una somiglianza non indifferente con la bimba, che oggi avrebbe 29 anni.

Le somiglianze tra una 29enne e la bimba scomparsa

I lineamenti del viso di una giovane di nazionalità latinoamericana sembrerebbero infatti molti simili a quelli di Angela Celentano ma non solo. Sulla schiena della ragazza sarebbe presente una voglia, nello stesso punto nel quale anche la bimba svanita nel nulla ne aveva una. “C’è una incredibile somiglianza con una ragazza dell’America Latina ma lei è difficile da avvicinare. Ha una rete di protezione attorno molto forte per via della famiglia alle spalle molto facoltosa. Esercita poi una professione che non ci permette di raggiungerla facilmente. Ciò rende più complicata la raccolta del Dna e il procedere con le analisi”, ha spiegato il legale. Il nuovo spiraglio sulla possibilità di ritrovare Angela arriva dunque dal Sud America e la somiglianza tra le due sarebbe “incredibile”. Arrivare a questa traccia è stato possibile dato che la famiglia della ragazza aveva, negli anni ’90, contatti con Vico Equense.

Lineamenti del viso e voglia sulla schiena sono simili
L’immagine di come sarebbe oggi Angela Celentano diffusa dalla famiglia

La voglia di Angela Celentano

“Angela aveva una voglia nella parte destra della schiena, mentre questa ragazza ce l’ha proprio al centro. Abbiamo interpellato una dermatologa e ci ha detto che crescendo è possibile che ci sia stata una traslazione” ha spiegato l’avvocato sottolineando che l’unico modo per capire se si tratti davvero di lei è il test del Dna. Nel frattempo da alcuni mesi è disponibile un’immagine aggiornata, diffusa dalla famiglia di Angela Celentano, di come potrebbe essere oggi il suo viso. È stata elaborata al computer sfruttando i tratti somatici dei componenti della famiglia, ed è frutto di un minuzioso lavoro, da parte degli esperti dell’associazione statunitense “Missing Angels Org”, come spiegato da Maria e Catello, i genitori della bimba. Per arrivare a questo risultato è stata impiegata una tecnica nota come age progression ed è talmente precisa che l’immagine ottenuta corrisponderebbe come detto dal padre, “in maniera quasi reale alle sembianze che Angela avrebbe oggi”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here