Messaggi hot online, poi l’assurda scoperta: ecco chi era quella donna | Assurdo caso in Puglia

0
193

Eclatante ciò che è successo ad una famiglia a Taranto, in Puglia, dove madre e figlio si sono ritrovati colpevoli di una relazione totalmente casuale.

Non si può parlare di incesto vero e proprio, ma sicuramente madre e figlio saranno rimasti sconvolti dell’accaduto. I due, totalmente ignari della rispettiva identità, si sono conosciuti su una piattaforma per incontri hot, entrambi con foto e nomi censurati.

La notizia che ha sconvolto la seconda città più importante della Puglia è stata riportata dal blog Noi Notizie. Non è chiaro quanto questa loro frequentazione virtuale sia andata avanti, fatto sta che ad un certo punto i due hanno deciso di incontrarsi di persona.

Possiamo solo immaginare l’imbarazzo e lo shock quando madre e figlio (entrambi single, a quanto sembra) si sono ritrovati faccia a faccia, con la consapevolezza di essersi scambiati più di una fantasia erotica via chat.

Di questo caso possiamo parlarne come un’imbarazzante ma divertente incidente, eppure ci sono stati casi ben più gravi di incesto in Italia. Quasi 10 anni fa ha fatto scalpore una ricerca condotta a Napoli e provincia, sugli incesti e abusi familiari.

I risultati hanno portato a galla più di 200 casi di incesto, tutte violenze su bambini talmente diffuse da essere considerate ‘normali’ in famiglia. Su 45 Comuni, l’80% delle vittime erano bambini e bambine (in maggioranza) tra i 6 ed i 10 anni. I familiari a perpetrare la pratica erano per lo più uomini, padri o sostituti alla figura paterna (nonni o zii).

Ricordiamo che, nell’ordinamento giuridico italiano, l’incesto è un delitto punibile penalmente e rientra tra i delitti contro la famiglia e la morale familiare. Viene considerato un rapporto incestuoso quello commesso tra consanguinei, dunque tra discendente e ascendente, fratello e sorella e simili.

Non accade solo in Italia

Un altro caso ha fatto notizia soltanto qualche giorno fa. I protagonisti sono padre e figlia, originari del Nebraska, USA. Travis Fieldgrove (42 anni) ha sposato la figlia Samantha Kersher (21) nel 2018. I due erano stati separati dalla madre di Samantha, che ha rivelato la verità quando la ragazza aveva 17 anni.

Padre e figlia si sono incontrati poco dopo; poi si sono sposati illegalmente. L’uomo è stato successivamente arrestato e, adesso che è appena finito di scontare la pena, il caso è stato ripreso dal tabloid inglese ‘The Sun’.

Al giornale ha parlato un portavoce della polizia: “La relazione intima è cominciata nel Settembre 2018 a Grand Island, Nebraska, nonostante le prove che Fieldgrove fosse il padre. Le prove raccolte durante l’indagine provano che entrambi fossero consapevoli del legame di sangue, e che si sono sposati in fretta dopo essere venuti a conoscenza dell’indagine”.

Padre e figlia hanno cominciato la loro conoscenza instaurando un normale rapporto, che con il tempo si è trasformato in qualcosa di grottesco. A denunciare il fatto alla polizia è stata l’ex compagna del 42enne, venuta a conoscenza della relazione quando la coppia ha annunciato su Facebook l’imminente matrimonio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here