Addio a Maria Teresa Letta, zia di Enrico e sorella di Gianni | Il suo rapporto con la Croce rossa italiana

0
201

E’ morta Maria Teresa Letta, zia di Enrico Letta, l’attuale segretario del Partito Democratico. Da tempo combatteva contro una lunga malattia. 

Maria Teresa Letta è scomparsa questa mattina a 84 anni a causa di una brutta malattia contro cui combatteva da tempo. Purtroppo, però, non ce l’ha fatta. Zia di Enrico Letta, l’attuale segretario del Partito Democratico, Maria Teresa era anche sorella di Gianni Letta, giornalista ed ex direttore de ‘Il Tempo’, nonché politico al fianco del leader di Forza Italia per i governi Berlusconi I, II, III e IV.

Maria Teresa Letta

Ma oltre alle parentele, Maria Teresa Letta è stata Vicepresidente della Croce Rossa italiana, dando in tutti questi anni, 30 per la precisione, un contributo importantissimo all’organizzazione, diventando lei stessa colonna portante del volontariato marsicano. Ma non solo. E’ stata anche una stimata professoressa di lingue straniere nei licei della città di Avezzano e una personalità di spicco in tutto l’Abruzzo.

Immancabile il tweet della Croce rossa italiana e del suo presidente, Francesco Rocca, che ha voluto sottolineare come sia stato fondamentale l’esempio di Maria Teresa Letta per l’intera organizzazione. Ma non è stato l’unico messaggio di cordoglio rivolto alla sorella di Gianni Letta. In tanti, infatti, l’hanno voluta ricordare, soprattutto per il suo impegno costante in Abruzzo.

Il cordoglio di tutto l’Abruzzo a Maria Teresa Letta

Come dicevamo prima, tutto l’Abruzzo, nelle figure delle sue cariche istituzionali più importanti, ha voluto ricordare chi ha lasciato un segno profondo nella comunità, non solo a parole, ma soprattutto con impegno e dedizione costante per 30 anni.

Maria Teresa evento CRI
Fonte: Twitter

“Con la scomparsa di Maria Teresa Letta l’Abruzzo perde una delle personalità che ha dato lustro alla regione attraverso un quotidiano impegno verso gli altri”, ha dichiarato Marco Marsilio, il presidente della Regione Abruzzo. “Come delegata della Croce Rossa nazionale per gli aiuti umanitari ha dedicato la sua vita al prossimo e questa eredità la raccogliamo e la facciamo nostra in questo momento di dolore. A nome personale e dell’intera Giunta regionale porgo il cordoglio alla sua famiglia e al fratello Gianni”.

Ma non solo Marsilio. In una nota, Gianfranco Rotondi, il presidente di ‘Verde è popolare’, ha voluto omaggiare la scomparsa di Maria Teresa letta così. “Sono vivamente addolorato dalla scomparsa della professoressa Maria Teresa Letta, vicepresidente nazionale della Croce Rossa, con cui ho avuto l’onore di dialogare e collaborare in stagioni lontane”, si legge nella nota. “E’ stata una testimone discreta e luminosa del volontariato cattolico, e la sua scomparsa priva la Croce Rossa di un apporto fondamentale. A tutti i familiari, e in particolare al fratello Gianni, porgo le condoglianze più affettuose della comunità di ‘Verde è popolare”.

“Se ne va un cardine della nostra Marsica. Sicuro punto di riferimento per il nostro territorio e preclaro esempio di umanità, equilibrio e solidarietà”, ha dichiarato infine, in un lungo e affettuoso messaggio di cordoglio, Gianluca Alfonsi, consigliere provinciale e sindaco di Gioia dei Marsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here