🟢📲 Caricabatterie universale, arriva la comunicazione ufficiale di Apple

0
988

Il tema del caricabatterie universale torna a fare discutere i media dopo la comunicazione ufficiale da parte di Apple. 

Nel corso degli ultimi mesi sono stati numerosi i temi trattati nel campo del bene ambientale e delle modiche che devono essere messe in atto per il bene del pianeta, “decisioni” che toccano anche il mondo della tecnologia e la produzione di vari apparecchi per i quali si deve anche pensare a un nuovo metodo di riciclaggio e conservazione.

Infatti, recentemente è stata comunicata anche la necessità di rivalutare per bene i cavi destinati alla trasporto di energia elettrice per caricare la batteria del proprio cellulare, per il quale ogni casa di produzione aveva messo in commercio un cavo personalizzato. Leader in questo ambito proprio la Apple, che nel corso degli anni ha sempre affinato la propria produzione rendendola sempre più esclusiva.

Caricabatterie universale, tutto sta per cambiare

Già nel corso degli ultimi anni è stato possibile notare come molte aziende dedicate alla produzione di telefoni e apparecchi elettronici abbiano deciso di utilizzare il cavo Usb-C come connettore del proprio caricabatterie per cellulari Android. La conferma di quanto detto arriva dal massiccia produzione di cavi come questo, insieme alla richiesta costante sul mercato.

Quanto detto, dunque, avrebbe condotto gli esperti e i politici ad un’attenta analisi di mercato finalizzata anche ad una migliore cura e tutela dell’ambiente, promuovendo l’iniziativa del caricabatterie universale che riguarderà gli smartphone ma anche i personal pc, in modo tale da usare solo un tipo di cavo per tutto, incentrando su di questo la produzione e anche lo smaltimento.

Il via libera per il caricabatterie universale, dunque, è stato dato anche in America lo scorso 26 ottobre 2022 e per la quale tutte le aziende impegnate nel campo dell’elettronica dovranno adeguare la loro produzione entro i prossimi 10 mesi. Direttiva che dovrà essere messa in atto anche da Apple.

Arriva l’annuncio ufficiale di Apple

Ebbene sì, a quanto pare anche la Apple dovrà adeguarsi alle direttive universali per il caricabatterie che dovrà avere l’aggancio Usb-C così come stabilito dalla nuova norma passata in vigore negli USA. L’azienda, quindi, dovrà pian piano interrompere la produzione dei cavi Lightning che sono stati affiliati anche nuovo iPhone-14, presentato solo poche settimane fa.

Quindi, tutti i nuovo apparecchi Apple, da pc, a smartphone, a iPad, ecc… dovranno avere il fatidico caricabatterie universale, garantendo la produzione di Lightning solo per gli apparecchi già in commercio che andranno poi in smaltimento man mano che verranno dimessi. A commentare il tutto è stato il Vicepresidente del marketing senior Greg Joswiak, intervistato dal Wall Street Journal: “Ovviamente dovremo adeguarci, non abbiamo scelta“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here