Sostenitori di Trump “speronano” i mezzi di Biden in autostrada. Il Presidente li esalta: “Amo il Texas”

0
127
biden trump autostrada

Donald Trump ha twittato un video di un gruppo di suoi sostenitori che cerca di mandare fuori strada un mezzo della campagna elettorale di Joe Biden.

Non contento, il presidente uscente ha aggiunto la didascalia: “Amo il Texas!”. I sostenitori del presidente sono stati accusati di aver tentato di “intimidire” gli attivisti su un’autostrada nei pressi di Austin, in Texas.

Nel filmato si vede un gruppo di veicoli che trasporta bandiere a sostegno di Donald Trump. Ad un certo punto, i veicoli circondano il bus. Uno dei 4×4 colpisce un’altra macchina – secondo quanto riferito, guidata da uno staff della campagna Biden – che aveva seguito l’autobus, spingendola nel mezzo dell’autostrada a tre corsie.

L’FBI ha lanciato un’indagine sull’incidente, che si è verificato lo scorso venerdì. Secondo i testimoni, la campagna democratica per Biden ha annullato una fermata programmata a Pflugerville, in Texas, a seguito dell’incidente, avvenuto nel tragitto da San Antonio ad Austin.

Trump scherza sull’incidente e fa infuriare i “Dem”

Il presidente degli Stati Uniti, invece di stigmatizzare, ha scherzato sull’incidente durante un comizio a Montoursville, in Pennsylvania. “Qualcuno ha visto la foto del loro folle autobus che percorreva l’autostrada? Quella dove sono circondati da centinaia di macchine e ci sono tutte bandiere di Trump? Che grandi”, le incredibili parole del tycoon.

L’ex candidato presidenziale democratico Beto O’Rourke ha accusato i sostenitori di Trump di “intimidazioni”.

“Quando non puoi vincere seguendo le regole, o cerchi di cambiare le regole dopo il fatto… o vai oltre l’esercizio pacifico del tuo diritto democratico di voto, e inizi a usare l’intimidazione, la minaccia della violenza o la violenza reale”, le parole di O’Rourke.

Avvicinato per un commento da una testata locale, il presidente repubblicano del Texas Allen West ha risposto in questo modo: “Sono notizie false, semplice propaganda. Preparatevi a perdere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here