Le manda una foto del pene in chat: 24enne si vendica inoltrando la foto alla madre

0
233
Una chat sul telefono

Sono tempi strani.

Internet è ormai alla portata di tutti e cosa succede? Che molti uomini iniziano ad inviare foto non richieste del proprio pene a donne random.

Un fenomeno difficilmente spiegabile, che ha portato una donna a fare una mostra con tutte le foto non richieste di piselli che ha ricevuto.

E che ha portato un’altra donna a ribellarsi – secondo quanto riportato dai tabloid inglesi – inviando la foto in questione alla madre dell’autore della foto.

Una barista 24enne del Kentucky ha iniziato una conversazione online con un ragazzo.

Una conversazione del tutto innocente, iniziata con un “come stai?”

Quindi due chiacchiere sul lavoro, qualche complimento (con il ragazzo che l’ha definita “carina da morire”) e la conversazione che si avvia verso la conclusione quando – colpo di teatro – l’uomo decide di mandarle una propria dick pic.

Una foto assolutamente non richiesta che ha disgustato la giovane:

“Era così piccolo e disgustoso. Ora è il mio nuovo obiettivo dirlo alle loro mamme. Quando ha inviato la foto, ho gettato il telefono. L’ho visto, l’ho buttato giù e ho detto: ‘no, no, no’. È stata la goccia che ha fatto traboccare il vasoe. È stato terribile. Non lo conoscevo. Mi aveva mandato un messaggio. Ho risposto ai suoi messaggi. Ho guardato lo schermo e c’era un pene sul mio telefono. Non mi piacciono molto nemmeno i peni di persona. Quando guardo un pene penso che non ci sia nulla di attraente in esso. Ho letteralmente detto, ‘che cazzo’. È così schifoso”.

Dopo aver bloccato l’autore della foto non richiesta, la 24enne ha deciso di vendicarsi inviando l’immagine a sua madre.

Ha scritto – a corredo della foto: “Volevo solo farti sapere che tuo figlio pensa che vada bene inviare alle donne le foto del suo pene letteralmente senza motivo. Sembri una donna meravigliosa, quindi so che non l’hai cresciuto in questa maniera. Penso che dovresti ricordargli di trattare le donne con lo stesso rispetto con cui vorrebbe che tu fossi trattata”.

La mamma inizialmente pensava che l’account di suo figlio fosse stato hackerato, ma in seguito non ha potuto fare altro che scusarsi con la giovane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here