Coronavirus, consulente Oms: “Meglio evitare lockdown generale ma se l’epidemia peggiora non vedo alternative”

0
151
Immagini lockdown marzo

Con i quasi 33.000 casi registrati ieri, è stata superata quota un milione di casi covid registrati in Italia dall’inizio della pandemia.

Numeri molto importanti, ma in linea con quelli di molti altri paesi.

Numeri molto importanti ma che negli ultimi due giorni sembrano vedere un rallentamento (oltre che un miglioramento nel rapporto tamponi effettuati – numero di positivi).

Ne ha parlato al Corriere della Sera il consulente dell’Oms, direttore della rivista Epidemiologia e Prevenzione, Francesco Forastiere:

“Per adesso è solo una speranza, sono i primissimi dati, ci potrebbero essere delle oscillazioni. Vero: negli ultimi due giorni c’è stata una decelerazione, ma il numero degli attualmente positivi è ancora molto grande”.

Quindi, sul sistema dei lockdown su base territoriale:

“Il lockdown parziale era l’unica risposta. La chiusura di bar e ristoranti, il coprifuoco, sono tutte misure che hanno responsabilizzato gli italiani. E la cautela dovrà continuare, spero di non rivedere più in giro le scene di quest’ estate”.

Anche perché il vaccino, secondo Forastiere, può essere una chimera:

“Piano con il vaccino. Gli annunci non sono stati ancora confortati da pubblicazioni scientifiche”.

Uan battuta, per finire, sul lockdown nazionale – che il premier Conte sta cercando di evitare con tutte le sue forze:

“Farebbe bene. Perché un secondo lockdown generale avrebbe effetti collaterali gravissimi non solo per i malati non Covid che finirebbero ancora più isolati. Ma per l’intera situazione economica del Paese, con un disagio sociale fortissimo che favorirebbe patologie psichiatriche molto gravi. Nei limiti del possibile, dunque, meglio evitare. Ma se l’epidemia peggiora allora purtroppo non vedo alternative”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here