La neurologa lancia l’allarme: “Mascherine pericolose per il cervello”. Ma gli esperti di tutto il mondo la smentiscono

0
885
mascherine neurologa cervello

Le mascherine produrrebbero “danni cerebrali irreversibili”, secondo quanto affermato dalla dottoressa Margareta Griesz-Brisson, consulente neurologa e neurofisiologa, con un dottorato di ricerca in farmacologia. 

Secondo la specialista, le mascherine protettive, strumenti indispensabili per proteggerci da un eventuale contagio da coronavirus, sarebbero decisamente pericolose per il nostro organismo.

“La respirazione della nostra aria espirata crea senza dubbio una carenza di ossigeno e ci inonda di anidride carbonica – afferma la neurologa – Sappiamo che il cervello umano è molto sensibile alla privazione dell’ossigeno. Ci sono cellule nervose, per esempio nell’ippocampo, che non possono stare più di 3 minuti senza ossigeno, non possono sopravvivere”.

In genere la mancanza di ossigeno provoca una serie di sintomi, come vertigini, sonnolenza e mal di testa. Tuttavia, secondo la Griesz-Brisson, portando tutti i giorni la mascherina subentrerebbe una sorta di abitudine al malessere, pur mantenendo una carenza di afflusso di ossigeno al cervello.

“Quindi, se i nostri governi non ci permetteranno di liberarci delle mascherine e di tornare a respirare di nuovo liberamente l’ossigeno, in pochi mesi le cellule nervose perdute non saranno più rigenerate”, le parole della neurologa.

Gli esperti di tutto il mondo: “Mascherine dannose? Assolutamente no”

Le posizioni della specialista sono state ovviamente riprese dai negazionisti e dai No Mask. Sul caso sono già intervenuti molti esperti, ribadendo che la mascherina non è assolutamente dannosa per l’essere umano.

Come riportato anche da Reuters, non ci sono prove che suggeriscano che le mascherine causino una mancanza di ossigeno pericolosa per il cervello. Uno studio condotto da ricercatori statunitensi, pubblicato lo scorso mese di luglio, ha evidenziato che la mascherina non limita il flusso di ossigeno ai polmoni, nemmeno nelle persone che hanno gravi malattie polmonari.

Anche il team globale di esperti Learnaboutcovid19.org sostiene che per la stragrande maggioranza delle persone “indossare maschere è un modo efficace per ridurre la trasmissione di COVID-19 senza causare effetti collaterali importanti, a condizione che le maschere siano tenute pulite e utilizzate correttamente”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here