Attaccato da un branco di 6 pitbull, bimbo perde il cuoio capelluto e l’orecchio

0
226

Il piccolo Mickele Allen stava ritornando a casa da un negozio di dolciumi quando è stato brutalmente attaccato da un branco di 6 pitbull, finendo gravemente ferito in una pozza di sangue

Nuovo brutale attacco di pitbull nei confronti di un bambino: la vittima questa volta è un bimbo di 5 anni, Mickele Allen, aggredito da 6 cani mentre faceva ritorno a casa da un negozio di dolciumi. L’assalto, che è avvenuto il 22 novembre in Giamaica, ha lasciato il bimbo gravemente ferito.

Gli hanno strappato via il cuoio capelluto e l’orecchio

Il piccolo Mickele, durante l’attacco, ha perso sia il cuoio capelluto che l’orecchio a causa della forza dei morsi inflitta dal branco. Mentre veniva sbranato sono fortunatamente accorsi i due fratelli, che hanno immediatamente allertato i soccorsi. La vittima è stata portata in aereo presso l’ospedale di New York City, dove i chirurghi gli hanno salvato la vita e gli hanno ricostruito il volto. Negli Stati Uniti questo tipo di operazioni è estremamente costoso: per tale motivo è stata creata una raccolta fondi per aiutare la famiglia di Mickele a sostenere la spesa. Grazie anche all’impegno del chirurgo che lo ha operato, il Dottor Garfein, e dei tanti donatori, la famiglia del piccolo è riuscita a raccogliere 250.000 dollari.

E’ una fortuna che Mickele sia in vita: come ha raccontato il chirurgo, il bambino aveva perso “La maggior parte della sua fronte, l’orecchio sinistro, parte della guancia sinistra” riportando “gravissime ferite ad entrambe le braccia e ad entrambe le gambe”. Fortunatamente la piccola vittima si sta riprendendo molto velocemente, come riferito dalla madre, che ha ringraziato di cuore tutti i donatori e tutto il personale medico che ha salvato la vita al figlio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here