Autopsia di Maradona: come è morto il Pibe de oro? Le ipotesi

0
810

Sarà l’autopsia a confermare o meno che a portare via il ‘pibe de oro’ sia stato un infarto fulminante, ma c’è già chi parla di suicidio a causa della sua depressione

Tutto il mondo del calcio, ma non solo, è rimasto tramortito dalla scomparsa prematura del dio del pallone Diego Armando  Maradona. Il ‘pibe de oro’ , infatti, se n’è andato a soli 60 anni mentre si trovava nella sua villa a Buenos Aires nella giornata di ieri attorno a mezzogiorno. L’ex calciatore del Napoli nonché campione del mondo nel 1986, si era ritirato in un momento di pausa privata presso la sua abitazione dopo l’operazione, finita nel migliore dei modi, per rimuovere un’ematoma presente nel cervello . Aveva scelto la sua casa nel Tigre per recuperare nel post intervento, in modo da poter stare più vicino alle sue figlie, Dalma e Giannina, le prime a trovare il corpo di Maradona.

Maradona con le figlie Dalma e Gianina

Infarto o suicidio? Le ipotesi sulla morte del ‘pibe de oro’

Nessuno, tanto meno la sua famiglia, sospettava quello che sarebbe accaduto. Diego, infatti, stava lottando con tutte le sue forze per sconfiggere l’ultimo dei suoi nemici: la dipendenza dall’alcool . Secondo quanto riportato dalle testate locali argentine la causa del decesso sarebbe stata un arresto cardio circolatorio, ossia un infarto. Ma sono in tanti a chiedersi se le cose stiano effettivamente così: secondo alcune indiscrezioni dall ‘ Argentina , infatti, Maradona prima del decesso era affetto da depressione, aggravata dal fatto che voleva affrontare la sua disintossicazione a Cuba : scelta fortemente osteggiata sia dal medico che dalla sua famiglia.Una fase simile la ebbe nel 2000 , quando rischiò di morire per problemi simili: anche in quell’occasione volle stare nell’isola. In Argentina, dunque, non si esclude che Diego possa essersi tolto la vita a causa dei problemi di dipendenza e depressione. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here