Selvaggia Lucarelli risponde alla pole dancer della spesa sexy: “Non faccia la vittima”

0
621

In risposta alle parole della pole dancer della spesa sexy, Selvaggia Lucarelli le ha risposto che non ha motivo di fare la vittima.

La scorsa settimana il tutorial su come fare la “Spesa sexy” a Detto Fatto ha scatenato un putiferio. La scenetta è stata vista da tutti come un modo per ridicolizzare la figura femminile, una scena sessista e retrograda. Viste le polemiche, la Rai ha deciso di sospendere il programma e la conduttrice si è scusata pubblicamente con tutte le telespettatrici, sottolineando come l’intento non fosse quello di mettere in ridicolo le donne ma di ironizzare.

Nonostante la decisione repentina della Rai, le polemiche nei confronti del direttivo, degli scrittori che hanno ideato la scenetta e della conduttrice non si sono placate. C’è anche chi se l’è presa con la pole dancer che si è prestata alla scenetta. La ballerina, infatti, si è sentita in dovere di giustificarsi, dicendo che dopo mesi di inattività, quando l’ha chiamata la Rai per la scenetta non si è formalizzata troppo sui dettagli del lavoro in sé.

Selvaggia Lucarelli risponde alla pole dancer: “Non faccia la vittima” 

Le parole della ballerina hanno convinto Selvaggia Lucarelli ad esprimersi sulla questione tramite il proprio profilo Instagram. Nella prima parte la giornalista contestualizza: “Giusto due parole. A me non sembra che le responsabilità, in giro, si siano attribuite a lei ma piuttosto alla Rai, a Salini e alla conduttrice, ma visto che la ragazza si erge a vittima da giorni”.

Proprio per questo si sente in dovere di doverle rispondere direttamente: “ciccia, hai 38 anni e dunque, si presume, capacità di discernimento. Ti propongono una minchiata simile e dici no, non è che pur di andare in tv si accetta il tutorial sul come si sculetta al Conad”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here