Maradona, il dramma della droga e la rivelazione dall’Argentina: “Ha cominciato al Boca”

0
658
Diego Maradona

Rivelazione dall’Argentina su Diego Maradona: sembra che il dramma della droga che gli rovinato vita e carriera sia cominciato al Boca.

Poco prima di andarsene, nel giorno del suo sessantesimo compleanno, Diego Maradona aveva espresso il suo dispiacere per una condotta di vita che ha compromesso la durata della sua carriera agonistica e anche la sua salute. I suoi problemi con la cocaina sono noti a tutto il mondo ed il punto più basso è stato probabilmente quello toccato a Usa 94. Un Diego nuovamente sui suoi livelli di eccellenza trascina l’Argentina alla qualificazione con due reti, ma le telecamere di tutto il mondo evidenziano un’espressione innaturale, alterata dal consumo di una sostanza che lo aveva reso prigioniero.

I controlli antidoping a fine partita non fanno che confermare quanto già tutti avevano intuito dalle immagini, Diego era positivo alla cocaina. Da lì la squalifica Fifa ed il declino inevitabile di una carriera scintillante nel suo Boca Juniors. Tutti a Napoli sapevano che Maradona era dipendente dalla cocaina, la dipendenza divenne di dominio pubblico nel 1991, dopo un controllo antidoping valido per un incontro di Serie A. La positività di Diego spinse il Napoli a cedere il suo leader al Siviglia.

Diego Maradona: i problemi di salute e la rivelazione dall’Argentina

Diego MaradonaA carriera  conclusa Diego ammise nella sua autobiografia di aver cominciato a fare uso di cocaina a Barcellona e di esserne dipendente da allora. Dopo il ritiro, alla droga Maradona aggiunse alcol e cibo in eccesso, un mix che lo portò a rischiare la vita in diverse occasioni. Tra gli anni 2000 e 2010, fu costretto a diversi ricoveri, interventi chirurgici e periodi di disintossicazione. Gli amici stretti sostengono che dopo l’ultimo percorso riabilitativo Diego non ha fatto più uso di cocaina.

Dall’Argentina in queste ore è giunta una notizia che cambia in parte la storia della dipendenza di Diego. Carlos Fren, compagno di squadra di Maradona all’Argentinos Junior e suo assistente in panchina, ha dichiarato ad Infoabae: “Mi indigna vedere e ascoltare tanti che dicono di averlo conosciuto, quando invece lo hanno visto poche volte o gli hanno fatto un’intervista. E mi fa ridere chi dice che cominciò a consumare cocaina quando era in Spagna. Purtroppo, aveva cominciato già prima, nel 1981 quando giocava nel Boca. È stato allora che Diego entrò in quel mondo di porcherie che gli hanno rovinato la vita”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here