Cashback di Natale, tutte le info: come funziona e quali acquisti posso fare?

0
718

A partire dall’8 dicembre partirà il servizio “Cashback di Natale”, tramite il quale sarà possibile ottenere un rimborso fino a 150 euro per le spese che verranno effettuate con bancomat, app e carte di credito durante il mese di dicembre

Dopo la “Lotteria degli scontrini” il governo ha messo a frutto un nuovo servizio, questa volta finalizzato ad incentivare sia gli acquisti durante il periodo natalizio che l’utilizzo di carte di credito, debito e app come strumenti di pagamento per modernizzare il Paese e favorire la trasparenza.

Leggi anche -> ‘Lotteria degli scontrini’, si parte: come funziona e quali sono i premi 

Extra Cashback natalizio: come funziona

L’extra cashback di Natale consiste in un rimborso del 10%, fino ad un massimo di 150 euro a persona, e non a famiglia, per le spese effettuate dall’8 al 31 dicembre con carta di credito, prepagata, bancomat, bonifico o app di pagamento.

Il bonus prevede un rimborso che sarà effettuato direttamente sul conto corrente del cittadino che farà qualsiasi tipo di spesa (non ci sono importi minimi) purché tali acquisti avvengano attraverso metodi di pagamento tracciabili per tutto il mese di dicembre. Come specificato, il rimborso è individuale, e dunque possono partecipare tutti i membri di una famiglia.

Il bonus, inoltre, sarà cumulabile: facendo l’esempio di una coppia, dunque, potrebbe ottenere a dicembre un massimo di rimborso di 300 euro. Attenzione però: per ogni transazione effettuata tramite bancomat & co potremmo avere un rimborso di massimo 15 euro, quindi non è cumulabile su ciascuna spesa ma fra persone diverse. 

Come faccio a partecipare?

Per aderire all’iniziativa ci sono i seguenti requisiti:

  • Essere maggiorenni
  • Avere la residenza in Italia

Per partecipare, bisognerà, in ordine:

  1. Dotarsi di uno SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale che permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione attraverso un’unica Identità Digitale – username e password – che si può utilizzare da computer, tablet e smartphone). L’identità digitale è gratuita e si può richiedere qui –> spid.gov.it/richiedi-spid. In alternativa, si potrà utilizzare, per chi ne fosse in possesso, la Carta di Identità Elettronica (CIE 3.0) abbinata al PIN ricevuto al momento del rilascio.
  2. Bisognerà poi scaricare e registrarsi all’App IO della Pubblica Amministrazione, che richiederà per accedere lo SPID sopra menzionato. Nella fase di registrazione verranno richiesti gli estremi di una o più carte di credito, di debito o PagoBancomat. Per chi invece è in possesso di Satispay, basterà attivare sul proprio account l’opzione “Cashback”. Verrà richiesto, inoltre, il codice IBAN del conto sul quale si vuole ricevere il rimborso, che avverrà direttamente con un bonifico nei primi mesi del 2021.
  3. Dare almeno 10 acquisti con carte, bancomat o app di pagamento. Una volta effettuati, tramite l’app si potrà richiedere il rimborso del 10%

Quali acquisti posso fare per avere il bonus cashback?

Il Cashback si potrà ottenere attraverso tutti gli acquisti che verranno effettuati in bar, negozi, centri commerciali oltre che presso professionisti e artigiani (ad es. dentisti o idraulici).

NON SONO AMMESSI i seguenti acquisti:

  • Quelli online attraverso i vari e-commerce
  • Quelli per la propria attività lavorativa
  • Le operazioni effettuate agli ATM (es. ricariche telefoniche)
  • I pagamenti ricorrenti che vengono addebitati automaticamente sul proprio conto corrente

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here