Previsioni meteo 11 dicembre: nuova ondata di maltempo, allerta arancione su 5 regioni

0
603

Ancora maltempo sull’Italia con allerta emessa dalla Protezione Civile in diverse regioni. Dopo una giornata mediamente serena tornerà a piovere e nevicare sulla Penisola nella giornata dell’11 dicembre.

Dopo una brevissima parentesi di stabilità, il maltempo tornerà nuovamente protagonista un po’ su tutta la Penisola. Per la giornata dell’11 dicembre si prevede infatti un nuovo peggioramento che porterà piogge e nevicate a partire dalla mattinata ed in estensione da nord alle regioni centrali e al meridione. Anche nelle città che riusciranno a schivare pioggia o neve, gli addensamenti nuvolosi caratterizzeranno gran parte della giornata con cielo coperto sostanzialmente un po’ ovunque.

Previsioni nord Italia

Per quanto riguarda le regioni settentrionali, il peggioramento meteo sarà graduale ma piuttosto rapido a cominciare dal nord ovest e, nel corso del pomeriggio, dalla Lombardia. Sui rilievi continueranno le nevicate con fiocchi che cadranno anche a quote medio basse ovvero su rilievi collinari. Resteranno stabili le temperature, tra 4 e 8 gradi la previsione per le massime.

Leggi anche: Previsioni meteo 10 dicembre: il tempo migliora ma restano piogge e neve. Le regioni interessate

Centro Italia, tempo 11 dicembre

La mattinata sarà caratterizzata da tempo sostanzialmente asciutto ma con cieli coperti. Nel pomeriggio la situazione andrà peggiorando in particolare su Sardegna, Umbria, Lazio e Toscana con precipitazioni in alcuni casi anche piuttosto intense. Nessuna variazione per quanto riguarda le temperature con massime che rimarranno stabilmente comprese tra 8 e 12 gradi.

Il tempo al Sud

Annuvolamenti diffusi anche nel Meridione dove la giornata si aprirà con piogge e acquazzoni che, a differenza di quanto accadrà nelle regioni centrali, andranno gradualmente ad attenuarsi tra pomeriggio e senza. Senza variazioni le temperature, tra 11 e 15 gradi le massime previste per l’11 dicembre.

L’allerta della Protezione Civile

“L’avviso prevede dalle prime ore di venerdì 11 dicembre, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, soprattutto sui versanti tirrenici. – sottolinea la Protezione Civile nel consueto comunicato relativo alle allerte meteo – I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, possibili grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. L’avviso prevede, inoltre, venti di burrasca dai quadranti occidentali, con raffiche di burrasca forte, su Sicilia e Calabria meridionale, soprattutto sui versanti tirrenici, con mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, venerdì 11 dicembre, allerta arancione sulla Provincia Autonoma di Bolzano e su parte di Friuli Venezia Giulia, Veneto, Campania, e Sicilia. Valutata, inoltre, allerta gialla sulla Basilicata e sulla Calabria, su gran parte di Emilia-Romagna, Sardegna e Puglia, sui settori restanti di Friuli Venezia Giulia e Sicilia e su alcuni bacini di Veneto e Campania”.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here