Pedofilo 50enne beccato dalla polizia: nella playstation contenuti pedopornografici

0
472
Immagini pedopornografiche sulla playstation

La polizia, dopo aver fatto irruzione nella casa del pedofilo, ha rinvenuto nei suoi dispositivi elettronici, fra cui la Playstation, immagini e video di abusi su minori

E’ stato arrestato per detenzione di immagini pedopornografiche Jonathan McGregor, il 50enne trovato in possesso sia sul suo cellulare che sulla sua playstation di più di mille contenuti, fra video immagini, che ritraggono minori che subiscono abusi sessuali.

Cosa è emerso dalla perquisizione

La polizia ha fatto irruzione nel suo appartamento dopo aver ricevuto la segnalazione che dal suo IP si stava effettuando un accesso su alcuni siti pedopornografici. Gli agenti, recatisi presso l’abitazione, hanno perquisito la sua camera da letto dalla quale sono stati portati via vari dispositivi elettronici, fra cui un telefono cellulare e una Playstation. Dopo essere stati esaminati, come riportato dal procuratore, “su entrambi i dispositivi sono state trovate immagini indecenti”. Dopo l’arresto e l’iter giudiziario McGregor, che ora vive a Bushmills nell’Irlanda del Nord, si è dichiarato colpevole di essere stato in possesso di immagini indecenti di bambini tra il 18 ottobre 2019 e il 3 marzo di quest’anno. Il suo avvocato, Iain Smith, ha dichiarato in sua difesa che il suo assistito ha ammesso di possedere quelle immagini fin dall’inizio, non tentando di intralciare le indagini. McGregor, oltre a svolgere lavori sociali ed essere in semi libertà fino al 4 febbraio, è stato aggiunto al registro degli autori di reati sessuali. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here