E’ morto lo stilista Pierre Cardin, il genio che “vedeva” il futuro

0
567
pierre cardin

Se n’è andato all’età di 98 anni il leggendario stilista francese Pierre Cardin.

L’Accademia di Belle Arti francese ha annunciato la sua morte poche ore fa, tramite un post su Twitter, provocando grande commozione in tutto il mondo. Tantissimi i commenti di cordoglio da parte dei fan sui social media.

L’artista è deceduto all’ospedale americano di Parigi a Neuilly-sur-Seine, in Francia. “È un giorno di grande tristezza per tutta la nostra famiglia. Pierre Cardin non c’è più”, si legge nel comunicato della famiglia.

Pierre Cardin era famoso per il suo stile avant-garde e per i suoi design futuristici, oltre che per aver rivoluzionato l’industria della moda negli anni ’60 e ’70 concedendo con successo la licenza del suo marchio e compiendo mosse d’affari rivelatesi decisamente strategiche, come la visualizzazione del logo Cardin sui suoi vestiti.

La vita di Pierre Cardin, un genio innovativo

I suoi progetti sperimentali includevano forme e motivi geometrici. Cardin è stato anche un importante sostenitore dello stile mod chic, progettando mini abiti innovativi e mescolando diverse caratteristiche. Una delle sue maggiori creazioni è stato senza dubbio il “bubble dress”, disegnato nel 1954, come riporta anche il Daily Star Online.

Cardin è nato in Italia nel 1922 ma ha studiato in Francia. Durante la Seconda Guerra Mondiale ha prestato servizio presso la Croce Rossa, prima di lavorare per alcuni importantissimi designer come Schiaparelli e Dior.

Fondò la sua casa di moda nel 1950, cercando di ridurre il divario tra pubblico e haute couture con la vendita dei modelli prêt-à-porter fuori dalle passerelle. Pierre Cardin ha letteralmente rivoluzionato gli abiti maschili, privilegiando l’introduzione di bottoni che arrivavano fino al colletto: uno stile indossato anche da icone come i Beatles.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here