Vaccino, parla la mamma di quello BioNTech: “In estate ritorno alla normalità”

0
1027
Katalin Kariko BioNTech vaccino

Katalin Karikó, biochimica ungherese ai vertici della BioNTech, dice la sua sui possibili scenari post vaccino

Mentre sono in consegna in Italia circa 470mila dosi di vaccino, la biochimica Katalin Karikò, fautrice di una delle ricerche mondiali più all’avanguardia sull’mRNA nonché una delle madri del vaccino BioNTech, fa una stima su quale potrebbe essere lo scenario estivo dopo la somministrazione di massa del vaccino, nella speranza ovviamente che siano in tanti a farlo spontaneamente. Le sue previsioni, fortunatamente, sono tutt’altro che negative, ed appaiono quasi proprio come fossero la luce in fondo ad un tunnel di cui fino ad oggi non si riusciva a vedere la fine.

“In estate ritorno alla normalità”

Secondo la madre del vaccino BioNTech, le prospettive estive sono fortemente positive, e questo lo si deve solo e soltanto al vaccino, come ha dichiarato a El Pais: Questi vaccini ci tireranno fuori dalla pandemia. In estate probabilmente potremo tornare in spiaggia, alla vita normale. E con più di 3.000 morti al giorno negli Usa, non ho dubbi che la gente si vaccinerà. Soprattutto gli anziani, ha dichiarato la dirigente della società, che ha aggiunto Il vaccino protegge solo 10 giorni dopo la prima dose, quando la protezione è dell’88,9%. Con la seconda dose aumenta al 95% Abbiamo fatto prelievi di sangue ai vaccinati nei test clinici e creato repliche di tutte le varianti del coronavirus esistenti. Il sangue di questi pazienti, che contiene anticorpi, è stato in grado di neutralizzare 20 varianti mutate del virus”.

Leggi anche => Alcool e vaccino Covid: una nuova ricerca avverte sulle possibili interferenze

“Vaccini completamente sicuri”

La Karikò fa inoltre delle considerazioni sulla sicurezza del vaccino, sicuramente in risposta al dilagare della psicosi no vax che imperversa anche negli stessi ambienti medici: Tutti lo capiscono ora, ma le persone hanno cercato di cambiare il DNA per curare le malattie fino a quando non si sono resi conto che questo poteva provocare mutazioni fatali, ha spiegato Con l’mRNA, è una cosa completamente naturale prodotta dai nucleotidi delle piante. Non usa batteri o niente di sconosciuto e concludeI prototipi sono in uso da più di 10 anni e sono completamente sicuri.

Leggi anche => Coronavirus, il vaccino contiene “cellule staminali e tessuti di feti abortiti”: il delirio della destra irlandese

Leggi anche =>Vaccino anti covid obbligatorio in Brasile: cosa succede a chi non si vaccinerà?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here