Ragazza posta foto in bikini, l’ex la uccide e la smembra: mistero nella descrizione della foto?

0
388

Una ragazza è stata uccisa e smembrata dall’ex dopo aver postato una foto in bikini con allegato un messaggio criptico.

La vita di Bianca Lourenco, 24enne ragazza brasiliana residente nella favela di Kelson, periferia nord di Rio de Janeiro, è stata strappata via in modo brutale il 2 gennaio. La giovane poche ore prima aveva postato una foto in bikini su Twitter, sotto la quale si leggeva una frase criptica: “Se fossi stata in te, mi sarei odiata, troppo”. Ancora oggi non è chiaro a cosa e a chi si riferisse con quella frase, ciò che è noto è che poche ore dopo aver pubblicato quel post è scomparsa nel nulla.

Il suo corpo, martoriato e fatto a pezzi è stato ritrovato nelle scorse ore dalla polizia. Le investigazioni condotte dagli inquirenti hanno portato a sospettare dell’ex fidanzato di Bianca. I due sono stati insieme per quasi un anno, finché il giovane (che a quanto pare ha dei precedenti per spaccio di droga) non è diventato violento. Spaventata che le potesse fare del male, Bianca lo ha lasciato, ma questo non ha fatto altro che alimentare la sua rabbia.

Ragazza posta una foto in bikini: l’ex la uccise e ne smembra il cadavere

A far sospettare la polizia del giovane sono state le testimonianze di amici e parenti di Bianca. Lo zio ha spiegato ai media brasiliani che questo era solito seguirla alla fermata dell’autobus per impedirle di viaggiare e che in un’occasione ha anche bloccato la strada per cercare di rapirla, ma non c’è riuscito. Così, quando Bianca è sparita, proprio lo zio è andato a cercarlo in uno dei locali della zona. Quando l’ha trovato era completamente ubriaco, gli ha chiesto se sapesse dov’era la nipote e questo ha risposto: “L’ho uccisa”.

Dopo il ritrovamento del cadavere, il giovane ha cambiato versione, dicendo agli agenti: “Non ho fatto nulla”. Allo stato attuale delle indagini l’ex fidanzato rimane l’unico sospettato. Sarà l’autopsia sul corpo della 24enne a confermare o smentire i sospetti di tutti nei suoi confronti. Nel caso vengano trovate tracce di dna, infatti, verranno formalizzate le accuse di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here