“Siamo ancora sotto choc”: Federica Panicucci incredula a Mattino 5

0
1420

Federica Panicucci non crede ai propri occhi nel vedere le immagini di quanto successo durante le proteste negli States.

Il programma mattutino di Canale 5 condotto da Federica Panicucci – Mattino 5 – è cominciato inevitabilmente con quanto successo ieri negli Stati Uniti d’America. Nessuno, infatti, si sarebbe mai aspettato che scene simili si sarebbero potute verificare in un Paese democratico. Un Paese in cui, per altro, non di rado le forze dell’ordine utilizzano il pugno duro contro i manifestanti.

Nel lanciare il servizio riguardante l’assalto al Congresso dei sostenitori di Trump, un’azione di protesta che ha condotto ad inevitabili scontri con la polizia, a feriti, arresti (52 le persone fermate) e 4 vittime, la conduttrice Mediaset mostra un certo disagio. Federica ha difficoltà a commentare l’accaduto e lascia che siano le immagini a raccontarlo al pubblico a casa.

Federica Panicucci: “Siamo ancora sotto choc”

Sebbene alla fine del servizio la conduttrice riesca a recuperare la consueta chiarezza espositiva, le sue parole non lasciano adito a dubbi su ciò che pensa: “Come è possibile? Controllano tutto e non avevano la percezione delle persone che stavano entrando a Capitol Hill?“, si chiede con un tono di voce che lascia trasparire tutto il proprio sgomento.

Successivamente aggiunge: “Guardiamo le immagini e noi qua siamo ancora sotto choc. Sembra una cosa surreale. Siamo abituati a scene forti da parte della Polizia americana che interviene spesso a gamba tesa, ma ieri invece niente”. Federica, insomma, si chiede come mai la polizia americana sia stata così indulgente con i sostenitori di Trump, almeno finché non hanno cercato di forzare i blocchi all’interno del palazzo del Congresso.

Una perplessità con la quale si trovano d’accordo anche i telespettatori che sui social danno ragione alla Panicucci. Sono in molti, infatti, coloro i quali hanno fatto un parallelo tra quanto accaduto ieri e le proteste della scorsa estate. In quella occasione si è visto da parte degli agenti una fermezza che ieri è sembrata mancare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here