Manda il figlio di 3 anni da solo all’asilo: trovato ore dopo in casa coperto di urina

0
219
il bimbo trovato legato

Un bimbo è stato mandato dalla madre all’asilo completamente solo: la donna ha chiamato un’autista del servizio Lyft. Quando lo hanno trovato il piccolo era in casa coperto di urina e legato a cun seggiolone

Da non credere quanto fatto da una donna del New Hampshire, Stati Uniti che, secondo la ricostruzione della polizia, avrebbe mandato il figlio di 3 anni all’asilo da solo. Madre di tre anni, Stephanie Goddu avrebbe assunto infatti un autista Lyft perchè portasse a scuola il piccolo senza di lei ed è stata arrestata con l’accusa di comportamento pericoloso per i suoi figli. Si è scoperto che avrebbe anche lasciato il bimbo inzuppato di urina legato ad un seggiolino. Quando gli ufficiali hanno raggiunto la sua abitazione la 35enne di Manchester è apparsa “incoerente e disorientata” e ha avuto problemi e difficoltà a rispondere alle loro domande; inoltre si è barricata in casa per diverso tempo prima di arrendersi agli ufficiali. Il tutto due giorni dopo che la polizia era stata informata del fatto che due dei suoi figli non erano andati all’asilo.

LEGGI ANCHE =>> Figlio vince la causa contro la madre: l’ha denunciata per aver buttato le riviste porno

La donna è apparsa disorientata e incoerente

Quando gli agenti sono entrati in casa hanno trovato uno dei figli, coperto di urina e con indosso abiti estremamente caldi, legato ad un seggiolino a pochi metri di distanza da una stufa, al punto che avrebbe potuto rischiare un colpo di calore. Nel corso delle indagini la polizia ha scoperto che Goddu aveva assunto il 4 gennaio un autista Lyft per portare il bimbo all’asilo. Il piccolo è arrivato sano e salvo ma era solo nel veicolo. Ora la donna è accusata di aver messo in pericolo il benessere di un bambino e di essersi opposta all’arresto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here