Covid, vede il declino del marito via FaceTime: “Le sue condizioni cambiano ogni ora”

0
1381
rischia di morire

Una donna ha assistito via FaceTime al peggioramento delle condizioni di suo marito contagiato dal Covid ed ora a serio rischio di morte

Era un uomo alto, robusto e senza patologie ma ora sto letteralmente lottando per rimanere in vita e sua moglie ha assistito via FaceTime al suo declino fisico. La storia è tra le più drammatiche degli ultimi giorni perchè al racconto della moglie va ad affiancarsi l’aspetto visivo, ovvero le immagini di quell’uomo forte che, a causa del contagio di Coronavirus, ora non riesce quasi più a respirare. Accade in Arizona, dove Monique Horbaczewski ha spiegato che sta vedendo svanire il suo futuro perchè suo marito Bob, padre di tre figli, si trova letteralmente sull’orlo del decesso. “Il medico in terapia intensiva mi ha detto che c’è molto poco da sperare e che la situazione potrebbe ben presto diventare irreversibile”, ha raccontato la donna a Kpnx; la famiglia ha contratto il Coronavirus a dicembre ma Bob è l’unico finito in terapia intensiva e che sta ancora combattendo, attaccato ad un ventilatore da Natale.

Trapianto di polmone necessario per sopravvivere

“Sento che il suo stato cambia ogni ora”, ha detto Monique, aggiungendo che le è stato permesso di comunicare con Bob, ancora attaccato ai respiratori che lo tengono di fatto in vita, attraverso FaceTime. “Gli ho promesso che, se continua a combattere e se la cava, che non darò mai un altro bacio o un altro abbraccio per scontato”, ha detto. “Mi sento impotente. Mi sento come se non potessi, non posso aiutarlo.” Monique ha anche ammesso che il pensiero di perdere Bob potrebbe portare a cambiare inesorabilmente la sua famiglia.

LEGGI ANCHE =>> Lingua da Covid: nuovo sintomo del virus rilevato dagli esperti

“Vorrei che fosse successo a me. Lui è il genitore più forte”, ha detto la donna. “Tutti mi dicono di essere positivo, il che è fantastico, capisco. La positività è una grande cosa. Ma cerco anche di essere realista”. Secondo Monique, i medici hanno detto che Bob avrà bisogno di un trapianto di polmone per vivere, ma deve essere abbastanza stabile per poter essere sottoposto ad un intervento chirurgico. E in una straziante coincidenza, Bob sta combattendo nello stesso ospedale dove si sono conosciuti lui e Monique. La donna ha detto infatti che sua madre lavora lì come infermiera. Una raccolta fondi è stata lanciata per sostenere le spese mediche di ricovero e del possibile trapianto e ha già superato i 46mila dollari.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here