Trova un pitbull abbandonato e lo porta a casa. Ma il cane sbrana e uccide suo figlio di 6 anni

0
3336
jayce bambino pitbull

Un bambino di sei anni è stato sbranato a morte da un cane appena accolto in famiglia.

Cameron Hatfield è stato attaccato dal pitbull nella casa della sua famiglia, nella Carolina del Sud. Pochi giorni prima sua madre lo aveva trovato e portato nella propria abitazione.

La polizia è stata chiamata sul posto mercoledì scorso, ma per il bambino, che era noto a tutti con il nomignolo di Jayce, non c’era più nulla da fare: lo riporta il Mirror.

Il 15 gennaio, la mamma di Jayce, Victoria LaBar, ha scritto un post su Facebook dicendo di aver trovato il cane nella sua proprietà. Per la donna, il cane era stato abbandonato dai cacciatori della zona che non volevano più prendersi cura di lui.

Nel post, il pitbull veniva descritto come “molto dolce”, tanto che la donna aveva anche rivolto un appello ai suoi amici Facebook per trovare “una nuova casa” all’animale. Ma nel giro di pochi giorni si è consumata la tragedia.

“Me lo ha portato via in pochi secondi”

In un filmato di circa 90 secondi, pubblicato sempre da Victoria LaBar su Facebook, viene spiegato cosa è accaduto al piccolo Jayce.

“Il mio bambino di sei anni è stato aggredito questo pomeriggio presto dal pitbull per il quale stavo cercando di trovare una casa”, ha detto la donna. Un’aggressione che è durata pochi secondi. “Non sembra vero che domani ci sveglieremo e nostro figlio non sarà qui”, ha aggiunto.

Il cane è stato abbattuto e la South Carolina Law Enforcement Division (SLED) sta indagando sulla morte del piccolo Cameron. Sul sito GoFund è stata anche creata una raccolta fondi per pagare il funerale di Jayce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here