Lupin, dopo il successo in 10 Paesi Netflix conferma la seconda parte: ecco quando uscirà

0
254

La serie Lupin ha scalato i vertici delle preferenze degli utenti Netflix in 10 Paesi differenti, ecco quando arriva la seconda parte.

Di questi tempo Netflix non sta sbagliando una mossa. Dopo il successo internazionale della serie La Regina degli Scacchi, primo vero fenomeno globale dopo Stranger Things e La Casa di Carta, la piattaforma dedicata allo streaming di serie tv e film ha centrato i gusti dei suoi utenti con la serie francese Lupin. Prodotta in collaborazione con Gaumont Télévision, la serie è stata presentata palesemente incompleta, visto che nessun aspetto dell’arco narrativo viene chiuso.

Il motivo di questa scelta è stato probabilmente capire quale sarebbe stato il riscontro del pubblico ai primi 5 episodi, piuttosto che pubblicare l’intero arco narrativo una volta pronto. Inoltre la scelta permette di generare hype, visto che l’ultima puntata si conclude con un cliffhanger clamoroso. La strategia è stata un successo, visto che la serie è piaciuta praticamente a chiunque l’abbia vista ed è stata in cima alle top ten di 10 Paesi per diverse settimane.

Lupin, Netflix conferma la seconda parte: ecco quando potremo vederla

Il successo riscontrato dalla seria con protagonista Omar Sy (Quasi Amici) ha convinto Netflix a finanziare la seconda parte della stagione che potrà essere vista dagli utenti a partire dall’estate 2021. Insomma per il momento ci sono diversi mesi da attendere, ma questo darà tempo a chi non l’ha vista di concedergli una chance e capire se è adatta anche ai loro gusti.

Il Lupin narrato in questa serie è decisamente particolare. Del personaggio originale creato da Leblanc nel 1905 si respira l’essenza, poiché nel mondo in cui agisce il protagonista Assane Diop, è solamente il protagonista di una serie di romanzi. Ciò nonostante la sua presenza travalica le pagine del libro e Diop ne diventa la perfetta incarnazione. Gli autori giocano sul fatto che nessuno nei romanzi di Lupin conoscesse il suo aspetto, dunque chiunque ne abbracci la filosofia di vita, il modo di pensare ed i metodi potrebbe essere il famoso ladro-detective. In tal modo la serie riesce ad essere un omaggio al classico della narrativa francese ed al contempo a rinnovarne l’essenza sullo schermo.

Netflix conferma la seconda parte di Lupin

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here