Picchia violentemente due bimbi alla fermata della metropolitana: video inchioda l’orco

0
217
orrore in metropolitana

Un uomo è stato arrestato in seguito alla diffusione su Facebook di un video nel quale lo si vede picchiare due bambini, presumibilmente i figli, e tirargli i capelli. Rischia una condanna per abusi

Sono immagini agghiaccianti quelle che mostrano un uomo prendersela con due bambini, presumibilmente suoi figli, con colpi, pugni e strattoni, in una stazione ferroviaria del Bronx, New York. La clip, presumibilmente realizzata da un’altra persona in attesa del treno, mostra un uomo di 35 anni seduto tra i due figli di 7 e 9 anni su una panchina della stazione della metropolitana di Fordham Road/Jerome Avenue. I fatti si sono verificati intorno alle 21 di pochi giorni fa e le immagini parlano chiaro; nel video, della durata di cinque minuti, lo si vede prendere a pugni un bambino sullo stomaco per poi afferrare l’altro bimbo per i capelli e scuoterlo ripetutamente. Inoltre si sentono chiaramente urlare i bambini, certamente spaventati e doloranti per gli abusi dell’uomo. Tony Herbert, avvocato, ha postato il video disturbante su Facebook pochi giorni dopo l’accaduto aggiungendo che l’autore del filmato, un uomo che stava andando a prendere suo figlio dopo un trattamento chemioterapico, ha presentato una denuncia alla polizia. Immediatamente sono state avviate le indagini ed è emerso che il 35enne ha alle spalle una storia di episodi di violenza domestica che coinvolgono i suoi figli.

LEGGI ANCHE =>> Bimba di 7 anni muore per le violenze dei genitori e dello zio. Si indaga anche sul decesso della sorellina

L’autore del video lo ha denunciato alla polizia

Nelle ore seguenti la presentazione della denuncia è stato arrestato per abusi fisici nei confronti dei familiari ma successivamente è stato rilasciato. I figli sono rimasti sotto la custodia della madre. L’uomo si chiama Joshua Gilead e l’arresto è avvenuto con l’accusa di offesa familiare aggravata e violenze nei confronti di minori. “Sono in lacrime e provo una enorme rabbia guardando questo video in cui questo uomo sta terrorizzando questi bambini ferendoli”, ha detto Herbert, secondo quanto riportato da ABC 7. “Sono padre di tre ragazzi, e vedere questo abuso mi spinge ad intervenire, bisogna fare qualcosa per aiutarli e proteggerli.” “La nostra massima priorità – ha detto una portavoce della polizia – è proteggere la sicurezza e il benessere di tutti i bambini della città”, confermando che sul caso sono in ancora in corso approfondite immagini.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here