“Mario Draghi is the best.. best.. best”: nuovo show in inglese di Renzi alla CNBC

0
523

L’intervista concessa da Matteo Renzi alla CNBC in cui elogia Mario Draghi diventa un nuovo masterpiece dei discorsi in lingua del politico.

Già subito dopo l’annuncio in cui Mattarella richiamava le forze politiche a dare appoggio ad un governo di alto profilo per evitare le elezioni e tutto ciò che comporterebbero, Matteo Renzi aveva lodato il Presidente della Repubblica sottolineandone la saggezza. Il leader di Italia Viva, così come tutti in parlamento sapevano già che l’intenzione era quella di affidare un incarico esplorativo a Mario Draghi, ex presidente della Bce.

Il giorno dopo l’accettazione formale dell’incarico con riserva da parte di Draghi, Renzi ha concesso un’intervista alla CNBC in cui spiega il perché a suo avviso questo sia la migliore figura possibile per il ruolo di Premier in questo momento storico e sociale delicato per il nostro Paese. Nell’intervista spiega inoltre che la sua strategia non consisteva inizialmente nel fare sciogliere il governo Conte Bis, ma nell’ottenere la giusta attenzione su alcuni aspetti trascurati nel progetto di Recovery Plan presentato a dicembre. Ciò nonostante si dice sicuro che la scelta di Draghi sia la migliore possibile.

Renzi, l’intervista alla CNBC diventa un nuovo show in inglese

 

Nel corso dell’intervista il politico ha dato sfoggio delle sue abilità linguistiche e a chiunque l’abbia osservata non è sfuggita la parte in cui carica di enfasi l’elogio a Mario Draghi ripetendo per tre volte: “is The Best”. La stessa emittente americana, nel pubblicare l’intervista su Twitter sottolinea l’enfatizzazione dell’ex premier nella descrizione del video.

Ovviamente non sono stati da meno gli utenti di Twitter che si sono sbizzarriti. C’è chi scrive: “Secondo me @roberto4ngelini l’ha già arrangiata “, un altro che scrive: “Poche volte mi sono sentito così imbarazzato di essere italiano” e ancora chi aggiunge: “Renzi mastica l’inglese. E se non fosse chiaro dice che per lui #Draghi “is the best, the best, the best”, oppure: “#Renzi alla CNBC: “Mario #Draghi is the best, the best, the best”
Considerando il suo inglese, non sono certo volesse fargli un complimento”. Infine c’è chi rievoca un classico riemerso sul web di recente: “First reaction: shock!”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here