Misteriosa ulcera mangia-carne si diffonde in Australia: è allarme sanitario

0
739

Una misteriosa ulcera mangia-carne si diffonde in Australia e scatta nel principale Paese dell’Oceania l’allarme sanitario

Si tratta dell’ulcera di Buruli, una infezione della pelle diffusa in Africa. Non è ancora chiaro come l’ulcera si diffonde agli esseri umani, e i casi sono stati recentemente identificati in Australia continentale. I medici non capiscono come un’epidemia del genere possa essere arrivata in Australia dove il clima è temperato.

L’infezione è causata da un batterio che produce una tossina che colpisce il sistema immunitario e porta a lesioni sulla pelle. I segni possono apparire come punture d’insetto, e possono crescere in terrificanti ulcere.

La fonte dell’infezione non è ancora stata stabilita, ma il batterio è stato isolato nelle feci di un opossum locale. La ricerca suggerisce che anche le zanzare possono giocare un ruolo nella trasmissione.

LEGGI ANCHE => Una “malattia X” capace di uccidere 75 milioni di persone. Gli scienziati: “Sarà molto peggio del Covid-19”

La malattia non può diffondersi tra gli esseri umani, e non c’è ancora la prova che gli opossum possano diffonderla alle persone.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma: “Sebbene l’organismo causale dell’ulcera di Buruli sia un batterio ambientale, il modo di trasmissione all’uomo rimane sconosciuto. La diagnosi precoce e il trattamento sono cruciali per ridurre al minimo i costi e prevenire la disabilità a lungo termine”.

Le infezioni nello stato di Victoria sono più alte in coloro che hanno più di 60 anni, ma  persone di qualsiasi età possono essere infettate.

L’OMS avverte che non c’è “nessuna prevenzione” che possa evitare il diffondersi di questa infezione e che alcune infezioni possono portare a “disabilità a lungo termine”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here