Grande scoperta a Pompei: a villa di Civita Giuliana è stato ritrovato un carro da parata nuziale a tema erotico

0
390

A Pompei, gli scavi della villa di Civita Giuliana restituiscono uno straordinario carro da parata, dipinto di rosso e rivestito da decorazioni a tema erotico, destinato forse al culto di Cerere e Venere o più probabilmente ad un’aristocratica cerimonia di nozze.

Il ministro della cultura Dario Franceschini afferma che è una nuova e importante scoperta di grande valore scientifico: “Lo scavo di Civita Giuliana restituisce un carro da parata integro”.

Questa notizia ha avuto un rilievo tale che è diventata tendenza su Twitter.

Tanti i post per celebrare il ritrovamento, con tanto di video divulgativi in merito

Il carro cerimoniale, a quattro ruote, ha elementi in ferro e decorazioni in bronzo e stagno. Sono state ritrovate anche le parti in legno. È stato trovato in ottimo stato di conservazione nel porticato della stalla dove  erano stati scoperti i resti di tre cavalli nel 2018.

Il carro può essere identificato come un “pilentum”, un veicolo utilizzato dalle elite in contesti cerimoniali. Lo spazio di seduta del carro è dotato di braccioli e schienale. È riccamente decorato su entrambi i lati da lastre di bronzo incise e pannelli di legno dipinti.

Sulla parte posteriore, ci sono tre medaglioni in bronzo su cui sono raffigurate scene erotiche, con personaggi maschili e femminili. Anche le borchie sono decorate con “eroti” figure associate all’amore e alla sessualità. Potrebbe trattarsi di un carro usato per rituali legati al matrimonio, o per accompagnare la sposa alla sua nuova casa.

Su Intagram l’account del parco archeologico ha pubblicato l’immagine del carro spiegando l’importanza di questa ultima scoperta

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pompeii (@pompeii_parco_archeologico)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here