Si avvicina la serata dei Grammy 2021 di Los Angeles: annunciati gli artisti che si esibiranno alla cerimonia

0
484
grammy awards

E’ partito il conto alla rovescia per la notte del 14 marzo, giorno in cui andranno in onda a Los Angeles i Grammy 2021.

Dopo la lista delle nomination, poche ore fa sono stati annunciati i performer della serata.

Ed il tema è stato così al centro dell’attenzione, anche in Italia, che #grammys è diventato di tendenza nell’universo Twitter tricolore.

La prima parte della lunga cerimonia di premiazione – dedicata alle categorie minori e di genere, non coperta dalla diretta della CBS e visibile in streaming sul sito ufficiale della manifestazione – sarà presentata dalla cantautrice californiana Jhene Aiko, e vedrà la partecipazione, in veste di perfomer, del cantante nigeriano Burna Boy, della star del jazz Terri Lyne Carrington con i Social Science, del bluesman Jimmy “Duck” Holmes, del pianista classico Igor Levit, della cantante canadese-colombiana Lido Pimienta, della popstar americana Poppy e del cantautore Rufus Wainwright.

Sul palco dei uno degli awards musicali più importanti al mondo si esibiranno: Bad Bunny, Black Pumas, Cardi B, BTS, Brandi Carlile, DaBaby, Doja Cat, Billie Eilish, Mickey Guyton, Haim, Brittany Howard, Miranda Lambert, Lil Baby, Dua Lipa, Chris Martin, John Mayer, Megan Thee Stallion, Maren Morris, Post Malone, Roddy Ricch, Harry Styles e Taylor Swift.

Il programma della serata

La serata sarà inaugurata da un omaggio corale al brano “Mercy, Mercy Me (The Ecology)” di Marvin Gaye – la cui versione originaria vi proponiamo in coda – che sarà eseguito da una super-band composta da Afro-Peruvian Jazz Orchestra, Thana Alexa, John Beasley, Camilo, Regina Carter, Alexandre Desplat, Bebel Gilberto, Lupita Infante, Sarah Jarosz, Mykal Kilgore, Ledisi, Mariachi Sol de Mexico de Jose Hernandez, PJ Morton, Gregory Porter, Grace Potter, säje, Gustavo Santaolalla, Anoushka Shankar e Kamasi Washington.

Il pre-telecast sarà visibile sul sito Grammy.com il prossimo 14 marzo a partire dalle 21 (orario italiano).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here