Ancora denunce per Alda D’Eusanio, arriva la querela da un milione di euro: cosa sta succedendo

0
478

Il suo soggiorno nella casa del Grande Fratello è stato brevissimo ma dire che le è costato caro è un eufemismo: stiamo parlando di Alda D’Eusanio, giornalista, opinionista e, anche se per poco, gieffina.

In quei brevi giorni nella casa più spiata d’Italia la D’Eusanio si è lasciata andare ad una serie di considerazioni politicamente scorrette che non solo hanno sollevato un polverone, ma hanno anche attirato le ire dei diretti interessati.

Un’ondata di querele

I primi problemi della giornalista sono partiti quando, in occasione di un pranzo nella casa, utilizzò per indicare le persone di colore un termine dispregiativo che le costò il televoto per rimanere o meno nella casa.

I problemi per Alda, però, dovevano ancora arrivare: la gieffina nella casa aveva fatto un’altra uscita infelice, con la quale affermò che il marito di Laura Pausini praticasse contro di lei violenza domestica.

Dichiarazioni, queste, che hanno fatto a dir poco adirare la cantante che, recentemente, ha deciso di querelare la giornalista accusata di diffamazione e false dichiarazioni. 

La nuova querela da un milione di euro

Ma l’incubo per Alda D’Eusanio non è finito qui: Adriano Aragozzini, barone dei produttori discografici nonché ex patron di Sanremo, avrebbe appena querelato la D’Eusanio accusandola di averlo calunniato gravemente. 

La decisione è stata presentata dalla sua legale, Elisabetta Calvario, che attraverso una nota ha notificato alla D’Eusanio che, su richiesta del suo cliente, è stata sporta denuncia nei suoi confronti. 

Ma cosa avrebbe detto di così grave la giornalista per attirarsi una denuncia a sei zeri? Durante una delle puntate del reality, Alda D’Eusanio accusò il produttore di aver rovinato Mia Martini:

Ragazzi voi non so se sapete tutto, ma Mia Martini ne ha passate davvero tante. Ha dovuto lottare contro tantissime cose. Mi dispiace per quello che le è successo. Che poi lei è stata distrutta anche da Aragozzini, sto parlando di Adriano Aragozzini“.

Aragozzini ha fatto sapere la sua attraverso Dagospia:

“Tutti in Italia sanno che io ho fatto resuscitare Mia Martini prendendola al Festival di Sanremo nel 1989 contro il parere di molti artisti ed anche di funzionari delle case discografiche. In 5 anni che ho organizzato il Festival, Mia Martini ha partecipato 3 volte. L’ho portata al tour ‘Sanremo in the world’ a Tokyo, New York, Toronto, San Paolo del Brasile e Francoforte in Germania.”

Insomma, per la D’Eusanio non sarà di certo un periodo particolarmente roseo, visto le numerose cause alle quali dovrà presenziare e, qualora vada male, ai risarcimenti che dovrà dare.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here