Amici 2021, polemica sul pubblico in studio. Lucio Presta a Franceschini: “Il problema era Sanremo?”

0
670
maria de filippi - amici serale

Il serale di Amici 2021 è appena cominciato, ma il programma di Maria de Filippi non tarda a suscitare polemiche. Il programma si apre con il pubblico in studio, fatto che fa molto discutere.

E ha portato Lucio Presta, agente di Amadeus, ad attaccare il Ministro della Cultura Dario Franceschini: “Allora il problema era Sanremo?”.

Il Tweet polemico di Lucio Presta

Si infiamma su Twitter l’agente del conduttore Amadeus, Lucio Presta, nell’accorgersi che la prima puntata di Amici 2021 ospita una platea ricolma di spettatori. “Zona rossa in tutta Italia, Sanremo fatto totalmente senza pubblico”, scrive polemicamente l’agente di Amadeus.

Rivolgendosi poi direttamente a Dario Franceschini, taggandolo nel post. “Ministro @dariofranc cosa non ho capito di tutto ciò che sta accadendo. Felice per #Amici ma ci aiuti a comprendere, il problema era Sanremo? O voleva far felice amici del teatro ai quali dato nulla?”.

Pubblico sì o pubblico no?

In effetti, a suo tempo aveva molto fatto discutere la volontà di fare un Sanremo senza pubblico. Il programma è andato in onda con un nastro registrato che simulava gli applausi delle persone, assenti per evitare eventuali contagi.

Adesso, il fatto di aprire gli studi televisivi al pubblico sembra un controsenso, proprio in questo momento in cui tutta l’Italia (quasi) si trova in zona rossa, al picco della terza ondata della pandemia.

Al netto delle polemiche, la prima puntata serale dell’edizione 2021 di Amici Di Maria De Filippi ha ottenuto un importante successo, raccogliendo davanti al video 6.016.000 spettatori pari al 28.73% di share.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here