“Quando si è svegliato ero felicissima”, il toccante racconto della Ruta e il fratello sull’incidente di lui: “miracolato”

0
265
Maria Teresa Ruta Stefano Ruta fratello incidente bici

A ‘Domenica Live’, Maria Teresa Ruta è stata intervistata per la prima volta assieme al fratello Stefano, che ha confessato i dettagli del drammatico incidente

“Il terzo giorno che provavano a svegliarlo, sono uscita in corridoio. C’erano tante mamme, tante mogli e tanti papà. Dopo un paio d’ore sono usciti e hanno detto che si è svegliato. Io mi sono sentita male per le altre persone che erano in corridoio con me, però ero felicissima”: lo descrive così quel momento toccante Maria Teresa Ruta, che nella puntata di oggi di ‘Domenica Live’ ha raccontato assieme al fratello insieme il drammatico incidente di cui fu protagonista.

Quell’incidente in bici che lo condusse in coma

Stefano Ruta oggi ha 51 anni e lavora in banca. Fervente appassionato di ciclismo, Stefano è stato purtroppo coinvolto in un gravissimo incidente in bici al punto da finire in coma.

Un avvenimento che sconvolse tutta la famiglia e che Maria Teresa ha voluto rivivere assieme a lui nel salotto di Barbara D’Urso.

A raccontare le dinamiche di quella tragedia scampata è stato proprio Stefano: era il 20 agosto dell’anno scorso quando, nel bel mezzo di una gara ciclistica, il ‘Gran Premio Krifi Caffè’ di Rimini, è stato sbalzato dalla sua bicicletta e trasportato d’urgenza in codice rosso presso l’ospedale di Cesena.

Le conseguenze del grave incidente sono state a dir poco pesanti: la frattura di nove costole, quattro vertebre lombari, due vertebre cervicali, solo per menzionarne alcune. Ma, soprattutto, Stefano ha subito una commozione cerebrale che lo ha fatto finire in coma.

 Il risveglio e le lacrime di gioia della Ruta

Fortunatamente, però, questo terribile episodio ha avuto il migliore degli esiti.
Il fratello della giornalista e conduttrice si è risvegliato dal coma, un momento a dir poco toccante che i due hanno voluto condividere nel salotto della D’Urso:

“Il terzo giorno che provavano a svegliarlo, io ero nella stanza, c’era il Covid, ma avevo fatto il tampone, mi avevano detto che potevo stare dentro e cercare a svegliarlo. Parlavo, cantavo. Quel giorno vedevo che non si svegliava, sono uscita perché mi sentivo svenire e ho pensato se svengo si devono anche occupare di me. Fuori c’erano tante mamme e tanti papà. Poi, due ore dopo sono usciti e hanno chiamato: Stefano Ruta si è svegliato“. 

Stefano stesso si è detto “miracolato” in quanto, questo, era il secondo incidente che lo vedeva protagonista. Vent’anni prima infatti, racconta l’impiegato bancario, “un gancio di acciaio perso da un tir che trasportava dei veicoli è caduto in autostrada. Nel rimbalzo mi ha colpito in viso.

Ripercorrendo i ricordi del giorno del risveglio ha detto:

“Ho visto questa testa bionda, le ho detto, ma sono in ospedale, che è successo. E lei: ma non ti ricordi niente? Ma come, mi dici questo come prima cosa?”.

Alla fine la puntata si è conclusa con il più dolce dei temi, quello dell’amore, e Maria Teresa ha condiviso le sue emozioni in vista del tanto chiacchierato matrimonio subacqueo con il compagno Roberto Zappula.

LEGGI ANCHE => Bomba di Maria Teresa Ruta: per lei fiori d’arancio, ma in stile subacqueo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here