Strappa a morsi il pene al marito per un presunto tradimento: l’uomo “urinerà tramite un catetere per il resto della vita”

0
1512
pene strappato a morsi

Mai tradire la propria donna.

Perché è eticamente sbagliato, perché per la religione è peccato e perché – frattanto – non saprete come potrebbe reagire.

Nella storia che stiamo per raccontarvi, una moglie furiosa ha staccato a morsi il pene di suo marito per vendicarsi dopo aver scoperto che il marito aveva trascorso la notte a casa di un’altra donna.

La vicenda è accaduta settimana scorsa nell’Uganda orientale.

La 38enne Asifa Nakagolo – per altro in dolce attessa – ha staccato con i propri denti il pene del marito dopo che quest’ultimo era tornato da una serata passata fuori: secondo Asifa, l’uomo l’avrebbe tradita con la sua seconda moglie, che aspetta un bambino a sua volta.

Il signor Mukaire – 45 anni e padre di nove figli – non solo non avrà più a disposizione il pene per il resto della vita ma avrebbe rischiato di morire

Queste le sue parole sull’accaduto, secondo quanto riportato dal Daily Star: “La mia seconda moglie è una donna incinta ed è questo il motivo per cui ho dormito lì e sono tornato da Nakagolo la mattina. Dopo avermi visto, si è infuriata e mi ha rosicchiato i genitali, strappandomeli”.

Secondo quanto riferito, un vicino ha chiamato un’ambulanza dopo aver detto alla coppia che il signor Mukaire sarebbe morto dissanguato se non fosse stato soccorso da un medico.

E proprio i medici raccontano adesso che il 45enne – che per lo meno ha già abbondantemente prolificato – non sarà “in grado di fare sesso per il resto della sua vita” e che “urinerà tramite un catetere per il resto della sua vita”.

Al momento nessuna notizia in merito alla moglie, scappata dopo l’accaduto.

La vicenda ricorda in qualche forma il Caso Bobbitt, avvenuto nel 1993, quando Lorena Bobbitt tagliò il pene al marito (accusato di abusare della moglie) per poi gettarlo lontano da casa.

In quella occasione al marito fu ricucito il pene – e per lui si aprì una (breve) carriera da pornodivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here