Muore a 38 anni Francesca Barbieri: la travel blogger ha raccontato la sua battaglia contro il cancro

0
411

L’amatissima travel blogger Fraintesa, Francesca Barbieri, ha perso la sua battaglia contro il cancro a 38 anni.

Per anni ha tenuto compagnia a migliaia di utenti web che la conoscevano come Fraintesa, il nome che Francesca Barbieri aveva scelto per raccontare la sua vita in un blog che aveva attratto le simpatie di molti. Nelle pagine di questo diario aperto su internet, la giovane raccontava dei suoi viaggi in giro per il mondo, corredandoli con foto e alternava questi momenti di narrazione leggera a quelli più intimi e dolorosi della lotta alla malattia che l’aveva colpita da tempo.

Francesca parlava della sua lotta contro il cancro, descrivendo le sue forti emozioni, ma senza mai cadere nel vittimismo o nella tristezza assoluta, confidando nella speranza e mantenendo il sorriso. Purtroppo, però, quella battaglia affrontata e raccontata con tanto coraggio alla fine è stata persa. Ad annunciare la triste notizia della morte di Francesca a soli 38 anni è stato il fidanzato, il quale scrive: “Oggi Fraintesa ci ha lasciato. Nelle ultime ore non ha sofferto e il decorso finale della malattia è stato molto rapido. Non credo abbia capito quanto grave fosse la sua condizione. In questi anni siete stati la sua forza, la sua spinta”.

Leggi anche ->“Datele una Presidenza del Consiglio”: Chiara Ferragni e la storia del vaccino alla nonna di Fedez

Francesca Barbieri è morta a 38 anni

Il compagno dell’amata blogger continua a scrivere ai fan per spiegare come il loro supporto ed il loro incoraggiamento è stato fondamentale per Francesca per affrontare la malattia, quindi invita tutti a non lasciarsi abbattere dalla tristezza, poiché lei non vorrebbe che fosse così: “Nell’ultimo periodo il ritornello che più spesso cantava era ‘Save your tears for another day‘. Ed è quello che sicuramente vorrebbe lei oggi da voi. Sorridere più che piangere. Francesca è stata un dono per chiunque l’abbia conosciuta, anche solo virtualmente”.

Leggi anche ->Addio a Stefano Bongarzone, il dolore di Rita Dalla Chiesa: “Eri la mia cassaforte amica”

Conservare le lacrime per un altro giorno, un’altra occasione per cui essere tristi, questo il consiglio che dà il compagno di Francesca ai follower orfani di un’amica, anche se virtuale, che ha rappresentato un punto di riferimento, un esempio da seguire. Ovviamente sono in migliaia coloro che, appresa la drammatica notizia, hanno voluto condividere un messaggio di addio sulla sua pagina, in modo da starle vicino per l’ultima volta, anche nel viaggio definitivo verso un altro genere di esistenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here