Virginia Raggi scambia l’arena di Nimes per il Colosseo: le principali gaffe social della Sindaca

0
1143
raggi - ryder cup

Virginia Raggi, a pochi mesi dalle elezioni per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale di Roma, si rende protagonista di uno scivolone colossale e questo non è un aggettivo scelto a caso: infatti la Sindaca pentastellata ha scambiato il Colosseo con l’arena di Nimes, in Francia. L’errore dello staff della Sindaca è stato quello di riprendere un video presente sul sito Internet della Federazione Italiana di Golf, per lanciare la Ryder Cup del 2023 a Guidonia. Il video postato sarebbe il video promozionale della Ryder Cup svoltasi in Francia nel 2018, ultima edizione del prestigioso premio, che mostra l’arena di Nimes.

Il video promozionale per l’evento a Guidonia nel 2023 ritrae quindi uno spezzone di questo filmato con l’arena di Nimes al posto del nostro Colosseo, simbolo italiano in tutto il mondo.

Dalla funivia alla sepoltura del Re Vittorio Emanuele III: gli sfondoni social della Raggi

Ma la Sindaca Raggi non è nuova a certi scivoloni sui social, sia di sua mano o dovuti agli errori del suo staff della comunicazione. Una delle ultime gaffe fatte dalla Raggi risale al febbraio di quest’anno, quando in un botta e risposta sui social relativamente alla funivia Battistini-Casalotti, da sempre cavallo di battaglia della Raggi, se ne è uscita con la frase: “Se non va, si può sempre smontare“, scatenando l’ironia e non solo degli utenti.

Nel 2017 la Raggi per contrastare l’ipotesi della sepoltura del Re Vittorio Emanuele III all’interno del Pantheon se ne uscì con questa affermazione: “Fortunatamente la monarchia appartiene al passato di questa Repubblica“. La Rete anche in quel caso non perdonò lo strafalcione della Sindaca, con battute del tipo: “La famosa Repubblica monarchica dei bei tempi andati”.

L’anno scorso invece, agli inizi del pandemia da coronavirus, il primo cittadino di Roma evidentemente per cercare di mostrare vicinanza alle persone che stavano perdendo il lavoro a causa del lockdown se ne uscì dicendo: “Sono vicina a tutte le persone che stanno perdendo un lavoro o che lo hanno perso: immaginiamo anche tutte quelle persone, sembra brutto dirlo, che stavano facendo un lavoro in nero e che improvvisamente si sono ritrovati senza lavoro”.

Insomma la Raggi non è certo nuova a certi sfondoni sui social, in cui evidentemente continua ad incappare, sia per causa sua, sia per colpa del suo staff.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here