Superlega: ecco perché Amadeus è favorevole ai cambiamenti

0
65
amadeus

Amadeus è favorevole alla creazione della Superlega. Il conduttore si è espresso in merito alla vicenda che coinvolgerà venti club europei, esprimendo il suo favore nei confronti della creazione di questa nuova competizione perché potrebbe fare crescere spettatori e incassi.

Le dichiarazioni di Amadeus

Il conduttore di Sanremo, da sempre grande appassionato di calcio, si esprime a favore della Superlega. “Mi sto documentando per capire meglio”, ha dichiarato “ma, generalmente, sono favorevole ai cambiamenti se aggiungono interesse, aumentando spettatori e incassi“.

Che cos’è la Superlega?

La Superlega che tanto sta facendo discutere gli appassionati di calcio nelle ultime 24 ore è una nuova competizione che cerca di riunire i migliori club europei di calcio.

Una sorta di Uefa delle eccellenze, insomma, che comprenderà 15 club fondatori e invariabili più altri cinque che si alterneranno ogni anno in base al merito calcistico.

LEGGI ANCHE => Ceferin attacca Agnelli e la Superlega e presenta la nuova Champions: come funzionerà?

Come obiettivo, come sottolineato giustamente da Amadeus, c’è proprio quello di coinvolgere maggiormente i tifosi, grazie all’alto grado di emozioni che i club più forti possono offrire allo spettatore. Basti pensare che i club partecipanti otterranno 3,5 miliardi l’uno per sostenere i piani investimento e assorbire l’impatto della pandemia.

La creazione della Superlega, tuttavia, sta facendo storcere il naso a molti. In particolare ai sostenitori di Champions Leage e Coppa Uefa, che vedono nella Superlega una sorta di competizione sleale a danno dei piccoli club. Inter, Milan e Juventus sono i club nostrani inclusi nel progetto, mentre addirittura il Presidente Mario Draghi si esprime in merito: “Premiamo la meritocrazia e privilegiamo le competizioni nazionali”, ha dichiarato.

LEGGI ANCHE => “Sono disgustato”: le parole della ex bandiera del Manchester United sulla Superlega

La competizione annunciata ieri ha già il sito web attivo ed è pronta a partire con il torneo già nell’estate del 2021. Oltre i club italiani già accennati, quelli stranieri che aderiranno sono: Tottenham, Arsenal, Chelsea, Manchester City, Liverpool e Manchester United per il Regno Unito, Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid per la Spagna.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here