Weekend primo maggio, che tempo farà? Nubifragi, grandine e freddo ma solo al nord

0
291

Il weekend del primo maggio sarà caratterizzato da condizioni climatiche opposte: pioggia e grandine al nord, sole al sud.

Sono giorni ormai che l’Italia è sotto l’influenza di due vortici di pressione opposti, uno proveniente dall’Atlantico che causa maltempo al nord e l’altro proveniente dall’Africa che sta permettendo un innalzamento delle temperature al di sopra delle medie stagionali. Oggi, ad esempio, il nord Italia presenta un clima temperato, ma giornate nuvolose e piovaschi sparsi in tutte le regioni. Nel sud del Paese, invece, c’è prevalenza di sole, con qualche annuvolamento sparso ed una temperatura che a sud tocca anche i 28°.

Meteo Weekend Primo Maggio: la giornata di domenica

Nel weekend del primo maggio la situazione non cambierà. Il vortice di bassa pressione proveniente dall’Atlantico stazionerà ancora nel nord Europa, influenzando il clima in parte della Spagna, in Francia, Germania e Italia. Il primo maggio nel nord del nostro Paese sarà possibile assistere a nubifragi e persino a grandinate. I fenomeni temporaleschi interesseranno nella mattinata di sabato principalmente Piemonte e Liguria, mentre nel pomeriggio il rischio di fenomeni temporaleschi si allargherà anche a Lombardia, Veneto e Friuli. Differente la situazione al sud Italia con giornate tendenzialmente soleggiate e la temperatura che schizzerà fino ai 30°, per un anticipo d’estate che permette anche gite fuori porta (laddove ci sia la zona gialla).

Leggi anche ->Meteo Aprile 2021, che tempo aspettarci per Pasqua e per le settimane a seguire?

Leggermente migliore, ma non troppo, il clima di domenica 2 maggio. Al nord, infatti, ci sarà una mattina priva di fenomeni temporaleschi, ma nel pomeriggio potrebbero esserci precipitazioni anche intense in particolar modo sui rilievi. Tuttavia è probabile che le piogge sconfinino anche nelle zone in pianura, comprese le città. Continuerà invece l’estate in anticipo al sud Italia, dove le temperature rimarranno superiori alla media stagionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here