Insegnante bacia il seno di sua moglie in diretta su Zoom: non aveva disattivato la webcam

0
589

Ancora una volta le videochiamate, che ormai stanno diventando sempre più un aspetto del vivere quotidiano, hanno mietuto una vittima. Stavolta si tratta di Ruben Dario Parras, insegnante di fisica colombiano, che non rendendosi conto che la webcam era ancora accesa nonostante la fine delle lezioni, si è chinato su sua moglie sollevandole la maglietta e baciandole il seno.

LEGGI ANCHE => Parlamentare canadese completamente nudo durante una call su zoom: la gaffe di William Amos

L’insegnante di fisica si è sentito completamente imbarazzato davanti a questo fatto, non si era nemmeno reso conto che il video era stato registrato e che il tutto stava accadendo davanti a ragazzi di 16-17 anni, che stavano seguendo la sua lezione. L’insegnante ha deciso quindi di scusarsi per l’inconveniente.
Durante l’accaduto si può udire uno degli studenti della scuola cattolica Educatiòn Educativa San Vicente de Paul di Palmira, in Colombia, ridacchiare mentre il tutto accade sotto i loro occhi.

La scuola sta ancora indagando su quanto accaduto. Mentre l’insegnante ha fatto un video elargendo le sue scuse: “Alcune immagini sono state registrate mentre mia moglie è venuta a salutarmi. Queste immagini sono diventate virali“. L’insegnante si è scusato dicendo che si tratta di un errore perché “non mi sono reso conto che la telecamera fosse ancora accesa dopo la fine della lezione“. Il professor Parras ha dichiarato che il tutto è stato accidentale e si scusa per le offese arrecate.

Centinaia di commenti contro il gesto del professore. Ma qualcuno si schiera a sua difesa

La preside dell’istituto, che sta indagando sul fatto, ha dichiarato che si tratta di una questione seria in cui un insegnante si è reso responsabile di aver compiuto gesti inappropriati davanti a degli alunni che hanno registrato il tutto. Il video è diventato virale nell’arco di pochissimo tempo.

Sotto al video sono apparsi centinaia di commenti dove si legge per lo più lo sdegno nei confronti del gesto del professore.

Ovviamente c’è stato anche qualcuno che si è schierato dalla parte del professor Parras dicendo: “Le persone sono umane. Commettono errori. Si è dimenticato della telecamera, ma è a casa sua e può fare quello che vuole”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here