“Miliardi di cicale stanno per emergere dal terreno”: negli States ci si prepara all’invasione

0
632
cicala

Nelle prossime settimane lungo la costa orientale degli Stati Uniti e nel Midwest, in particolare, le cicale cominceranno ad emergere dal terreno, si libereranno della loro pelle e daranno il via alla fase di accoppiamento che avrà la durata di un mese. Queste miliardi di cicale che emergeranno dal terreno daranno vita a una vera e propria scenografia, infatti si arrampicheranno sugli alberi e cominceranno a cantare le loro “serenate” per attrarre i compagni o le compagne fino a un massimo di 100 decibel, in altre parole la stessa intensità di suono che ha un martello pneumatico.

LEGGI ANCHE => Pappagalli invadono la città e costringono i residenti alla fuga: l’immaginario hitchcockiano diventa reale

La dottoressa Jessica Ware, entomologa presso il Museo Americano di Storia Naturale, ha dichiarato che si tratta di un evento enorme: “Miliardi di cicale stanno per emergere dal terreno, richiamando e cercando i compagni“.

Ci sono moltissime specie di cicale conosciute negli Stati Uniti, tra queste la più famosa è la Brood X, una particolare specie di cicala, tra le più grandi, che si presenta puntualmente ogni diciassette anni.

Le cicale avranno tempo appena un mese per accoppiarsi e deporre le uova prima di morire

Si tratta di un evento che ha un carattere soprattutto biochimico, infatti nelle cicale avvengono queste cascate ormonali a livello biochimico e, spiega la dottoressa Ware, se “hai un certo livello di ormoni con 64 gradi di temperatura al suolo, devi andare”.
Però le cicale non hanno molto tempo a disposizione, infatti la fase di accoppiamento dura al massimo un mese, in cui devono trovare un compagno, accoppiarsi e deporre le uova prima di morire. La dottoressa ci scherza ancora, ma non troppo: “Immagina di passare la tua giovinezza per 17 anni nel terreno e poi hai tempo appena 3-4 settimane per fare tutto prima di morire“.

Le cicale rappresentano uno scenario di paura per gli esseri umani, in quanto vengono molto spesso collegate a calamità bibliche come quella delle cavallette, ma le cicale non sono di nessun pericolo per l’uomo, non mordono e non pungono e non fanno alcun danno alla natura.

La stessa dottoressa Jessica Ware ha detto sempre in merito alle cicale: “Sono un’ottima fonte di proteine. Sono entusiasta di mangiare cicale. Una fonte di cibo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here