Rudy Zerbi ricorda Franco Battiato postando un ritratto fattogli dal Maestro

0
1354

Tantissimi i messaggi di cordoglio, trasversali, per la morte di uno degli ultimi grandissimi della musica tricolore, Franco Battiato, scomparso quest’oggi all’età di 76 anni (sebbene non stesse bene da tempo).

LEGGI ANCHE => Franco Battiato è morto: il Maestro della musica italiana aveva 76 anni

A postare due stories a lui dedicate Rudy Zerbi, sempre attivissimo sui social.

E in questa occasione, data la dipartita di Battiato, un pensiero è andato immediatamente a lui.

La prima story postata, mostra un ritratto fatto dal Maestro al protagonista di diversi programmi Mediaset (tra cui Amici, terminato lo scorso sabato con un trionfo d’ascolti): una testimonianza della vicinanza fra i due ma anche della incredibile poliedricità dell’artista etneo.

LEGGI ANCHE => “Amici si vince per simpatia o talento?”: polemica per la vittoria di Giulia, ma Zerbi celebra tutti

zerbi disegno battiato

Poi, Zerbi ha postato lo screenshot di una citazione.

“Un grande maestro se n’è andato, Lloyd”
“Forse se ne è andato, ma non è scomparso, sir”
“Dici, Lloyd?”
“Più che dire, sir, forse basta ascoltare”
“La musica è viva. Vero, Lloyd?”
“E nelle sue note non muore chi l’ha creata, sir”
“Per sempre?”
“Fino alla fine dei millenni, sir”

Un bello scambio di battute che, facendo una breve ricerca online, si può attribuire all’autore – l’autore di Vita con Lloyd, una fanpage in cui vengono raccontati degli scambi di battute immaginari con un maggiordomo immaginario di nome Lloyd.

Andando a visitare la fanpage in questione, possiamo vedere che la citazione succitata fu prodotta in occasione della scomparsa di un altro grandissimo come il maestro Ennio Morricone (scomparso lo scorso 6 luglio) ma per la morte di Battiato è stata prodotta una citazione analoga

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here