Il mercato nero delle ostie consacrate, l’allarme dei parroci: “Possono valere fino a 500 euro”

0
1216
ostie consacrate

Le ostie consacrate sono da sempre un oggetto che viene considerato tra i più esposti dalla Chiesa per quanto riguarda riti sacrileghi e persino un oggetto che viene considerato dai fedeli più fanatici alla stregua di una vera e proprio persona in quanto raffigura il corpo di Gesù Cristo.

Leggi anche -> “Se non posso benedire le coppie gay, non benedico le palme”: l’eclatante gesto di un parroco in Liguria

Le storie che circolano attorno all’uso delle ostie consacrate sono davvero terribili, alcune fonti hanno riferito che in taluni casi l’ostia che viene presa durante la Comunione alla Santa Messa viene portata a casa e conservata in teche apposite, oppure cullata perché “c’è Gesù bambino”, insomma di storie da raccontare ce ne sarebbero e non poche.

Senza considerare il fatto che comunque le ostie consacrate sono uno degli oggetti più ambiti dai satanisti, per i loro rituali sacrileghi e per le messe nere, assieme ai paramenti sacri. Ma ora l’allarme lanciato dai parroci è un altro. Infatti secondo alcune fonti sacerdotali ci sono alcuni pseudo-fedeli che si mettono in fila per ricevere la Comunione, ma hanno lo scopo di portarsi a casa l’ostia consacrata.

Questo è possibile dopo che il Concilio Vaticano II ha reso possibile ricevere l’ostia nella mano, anche se alcuni sacerdoti esigono che i fedeli ricevano la Comunione in bocca. Però la prassi accettata è che comunque la si possa ricevere in mano. Questo ha generato l’intenzione di qualche fedele malintenzionato di portare a casa l’ostia consacrata per rivenderla al mercato nero.

Sul mercato nero un’ostia consacrata può arrivare persino a 500 euro

Da fonti autorevoli si è a conoscenza di un vero e proprio mercato nero che riguarda le ostie consacrate, una di queste infatti può valere dalle 50 alle 150 euro l’una. Alcune fonti sottolineano come su questo genere di mercato un’ostia consacrata possa arrivare persino a costare 500 euro, questo mette in chiaro come possano esserci le ombre del satanismo attorno a questo tipo di mercato.

Altri elementi che fanno sospettare i sacerdoti sono i comportamenti di alcuni pseudo-fedeli che giungono a celebrazione inoltrata al solo scopo di ricevere l’Eucaristia, questo comportamento potrebbe essere sospetto ora che ci sono queste notizie sul mercato nero attorno alle ostie consacrate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here