“Sarebbe un’esperienza unica”: una ex naufraga si candida per il GF Vip 6 con la figlia disabile

0
976
signorini gfvip 6

Attrice, cantante e volto tv (sin dagli albori delle tv private) Patrizia Pellegrino partecipò nel 2004 alla seconda edizione de L’Isola dei Famosi.

A distanza di 17 anni si è candidata per partecipare alla prossima edizione del Grande Fratello Vip, in onda a settembre (dal 13 settembre, a quanto pare).

Una edizione attesissima, per vedere se Signorini riuscirà a bissare il successo della quinta edizione (fiume) che ha visto emergere personaggi apprezzatissimi come Stefano Oppini e Tommaso Zorzi.

Ma non è una candidatura solitaria per lei: vorrebbe partecipare al reality assieme alla figlia, Arianna.

La 22enne Arianna – nata dalla relazione con Pietro Antisari Vttori – convive con una disabilità dalla nascita e la ragione per cui vorrebbe partecipare è assolutamente nobile: dimostrare che non c’è alcuna vergogna ad avere un figlio con un handicap e che la vita è – al netto di piccole difficoltà – assolutamente normale.

La prima apparizione televisiva per la figlia di Patrizia Pellegrino, è avvenuta durante una puntata di marzo di Domenica Live, quando ha raccontato anche di un momento drammatico – operata d’urgenza per l’asportazione di un tumore al rene.

E circa la figlia, ha raccontato:

“A sei mesi, durante un’ecografia, scoprono un problema grosso ovvero una malattia molto rara, l’ho partorita che pesava 500 grammi e mi hanno detto che probabilmente non avrebbe mai camminato e sarebbe stata paralizzata. In realtà lei ha avuto voglia di vivere e non si è fermata! Oggi la vedrete camminare un po’, ovvio fa pochi passi, poi ha bisogno della sedia a rotelle, ma è molto autonoma in casa. La trovo intelligentissima, furbissima, simpatica, estroversa e sexy! Io la trovo meravigliosa!”.

Ma l’ipotesi del GF Vip sorge in seguito ad una intervista rilasciata al settimanale ‘Nuovo’:

“Gli ostacoli ovviamente ci sono, ma l’amore è in grado di vincere su tutto. Arianna è speciale e non vorrei mai che fosse diversa da quella che è. Il Grande Fratello Vip sarebbe un’esperienza unica per tutte e due. Mia figlia ha una personalità fortissima e di certo non le mancherebbero gli argomenti. Potremmo essere un valido punto di riferimento per tutte quelle famiglie che vivono la nostra stessa realtà e di cui, purtroppo, non si parla mai”.

La candidatura verrà accolta?

Grande Fratello VIP, mamma e figlia e protagonisti con disabilità: i precedenti

Quella della combo mamma e figlia “vip” non sarebbe una novità: hanno già partecipato in coppia Antonella Mosetti con la figlia Asia e Maria Teresa Ruta con la primogenita Guenda (nell’ultima edizione).

Sarebbe viceversa una novità vedere nella casa “vip” una persona con disabilità, sebbene nella versione “nip” hanno già partecipato un non vedente (Gerry Longo – nella nona edizione: per lui 63 giorni nella casa) ed una senza un braccio (la bella e coraggiosa Valentina Acciardi – 49 giorni in casa nella 13esima edizione).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here