“E’ diventato cattivo. Ha un occhio vendicativo”: Mauro Corona scatenato

0
6573
mauro corona - dritto e rovescio

Durante la puntata dell’altroieri di Dritto e Rovescio, programma di Paolo Del Debbio su Rete 4, non sono passate inosservate alcune uscite di Mauro Corona.

Lo scrittore lanciato da Bianca Berlinguer in televisione a livello mainstream ha parlato dell’attuale segretario del PD Enrico Letta, non risparmiando alcuni commenti decisamente duri:

È diventato cattivo e determinato, Enrico Letta. Era in Francia, chi l’ha riportato qui? L’avessero lasciato in Francia. Chi è stato a dire, abbiamo bisogno di te?”

A scatenare le critiche la proposta che consisterebbe nell’aumento della tassa di successione sulle eredità oltre i 5 milioni per sovvenzionare i 18enni con una dote.

Una proposta non innovativa (come se fosse un problema rilanciare idee altrui, in uno scenario di scarsa produzione di idee nuove) secondo Del Debbio: “Tra l’altro questa idea dell’1% più ricco è di un economista americano Joseph Stigliz, quindi non è nemmeno un’idea sua”.

Una proposta che ha scatenato i detrattori del PD, pur essendo rivolta ad una piccolissima quantità di nostri connazionali.

LEGGI ANCHE => Come sta Silvio Berlusconi? Le parole del procuratore aggiunto preoccupano

E così ha scatenato anche Corona, che ha proseguito (dopo aver inoltrato delle scuse alla nemesi di Letta Renzi: “A questo punto chiedo scusa a Renzi di averne parlato male quando ne aveva parlato male, ‘Renzi ti devo le mie scuse’ come quando le avevo rivolte a Silvio Berlusconi”) ribadendo come abbia trovato Letta cambiato, in peggio: “Non è più l’uomo che conoscevo io e che venne anche a casa mia ad Erto, questo qui ha sotto una specie di occhio vendicativo, ma l’avessero lasciato in Francia”.

Corona, un attacco anche a Speranza

Infine, Corona ha attaccato anche il ministro della Salute Roberto Speranza, inoltrando la richiesta del padrone della locanda da cui si trovava a fare il collegamento di “fare un invito a Speranza e a tutta la ciurma: offrono gratis tutto l’anno a Speranza il pranzo e la cena purché riescano a mangiare all’esterno il ‘frico’, ma deve farcela in venti secondi perché col freddo e le nevicate diventa un mattone refrattario. Se lo fa, ha pranzo e cena gratis tutto l’anno, mangiare all’esterno in questi posti è una stupidaggine“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here