Il Boss e la campionessa: la figlia di Bruce Springsteen punta alle Olimpiadi

0
817

Conosciamo meglio la figlia di Bruce Springsteen, Jessica, che ha impressionato il pubblico di Roma e che punta alle Olimpiadi.

Sono passati anni (5 per l’esattezza) da quando il “Boss” Bruce Springsteen ha infiammato il Circo Massimo di Roma con l’ultimo concerto italiano della sua incommensurabile carriera. Il cantautore americano era atteso a Roma nel 2020, anno in cui aveva annunciato che sarebbe tornato ad esibirsi nella Capitale, ma a causa della pandemia tutto è saltato e bisognerà attendere il 2022 per tornare ad emozionarsi con le sue bellissime canzoni.

I romani, in questi giorni, si sono consolati ammirando il talento di un’altra Springsteen: la figlia 29enne Jessica. La ragazza, che grazie all’equitazione ha trovato l’amore e la casa in Italia (è fidanzata con il fantino leccese Lorenzo De Luca), ha infatti dato mostra delle sue capacità sportive in sella al fido puledro Don Juan Van de Donkhoeve. Concorrente dell’88° Rolex Gran Premio Roma, la figlia del boss si è classificata al terzo posto dietro la connazionale Laura Kraut ed al vincitore della competizione David Will. Con il piazzamento di Roma Jessica si candida fortemente per le prossime Olimpiadi di Tokyo, suo obiettivo, il che le consentirebbe di coronare un sogno che insegue da quando è diventata professionista.

Leggi anche ->“Perfetta a modo mio”: la foto di Arisa in topless fa il pieno di like

 

 

Jessica Springsteen, vita e carriera della campionessa di equitazione

 

Secondogenita di Bruce e della moglie Patti Scialfa, Jessica è nata il 30 dicembre del 1991 a Los Angeles (California). Cresciuta nella tenuta Springsteen sita nello stato di New York, l’erede del musicista ha sviluppato sin da bambina una passione per l’equitazione. Basti pensare che ha montato il primo pony a 4 anni e che a 6 partecipava già alle gare di equitazione. Proprio da bambina si è segnalata come uno dei più interessanti talenti della disciplina, vincendo diverse classiche ovviamente categoria Pony.

Leggi anche ->Arnold Schwarzenegger mostra la sua forma incredibile in un carcere: il video di 43 anni fa

Dopo aver debuttato da adolescente nella categoria senior, Jessica ha partecipato a diverse competizioni ed ha ottenuto il suo primo successo nel 2014 vincendo l’American Gold Cup. A 29 anni e con una carriera ancora lunga davanti (nell’equitazione si va avanti anche oltre i 50 anni), Jessica si trova ad un passo dal poter fare il definitivo salto di qualità, il “Boss” la osserva e magari dedicherà un brano a questo suo percorso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here