Al Bano invita Salvini a Budapest per i mondiali di judo: un’occasione per incontrare Putin?

0
643
albano salvini

Matteo Salvini, il leader leghista, potrebbe partecipare ai Mondiali di judo che si terranno a Budapest, in Ungheria, e che saranno inaugurati questa domenica. Un evento sportivo senza dubbio molto importante, in particolar modo per lo sport. Ad aprire l’evento ci sarà Al Bano Carrisi, che a quanto pare si sarebbe proposto in quanto mediatore tra Matteo Salvini, Vicktor Orban e Vladimir Putin, che da sempre è un appassionato praticante di judo e che sarà a Budapest per seguire la squadra russa.

Leggi anche -> Al Bano non si fida di AstraZeneca: “Voglio vaccinarmi con Sputnik”

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il Leone di Cellino sarebbe stato “incaricato dal Presidente della Federazione, Marius Vizer, di invitare Salvini all’evento“. Ma le dichiarazioni del cantante sono alquanto stringate, difficilmente si riesce a carpire qualcosa in più: “Io quello che dovevo fare l’ho fatto” ha detto Al Bano alla stampa aggiungendo: “Se poi Salvini andrà all’incontro, bisogna chiederlo a lui“.

E da parte dello staff del leader del Carroccio ci sono notizie? A quanto sembra lo staff di Salvini starebbe cercando di capire se può esserci la possibilità concreta di un incontro tra lui e il Premier russo. Anche da parte dello staff leghista non ci sono sbilanciamenti, dicono che l’incontro può essere “possibile”, ma non ci sono altre dichiarazioni in merito.

Al Bano aprirà i mondiali di judo cantando l’inno della Ijf

Nel 2017 Matteo Salvini durante una sua visita a Mosca non riuscì a incontrare Putin, per il quale nutre una profonda stima, ma solamente il Ministro Lavrov.
Quello che è certo invece è che a Budapest Al Bano aprirà i Mondiali di judo cantando l’inno della federazione internazionale, da anni infatti il cantante è ambasciatore del judo, sport per il quale (come il Premier russo) nutre una profonda passione.

Intanto alcuni hanno già dato avviso di questa notizia basandosi sui rapporti tra Al Bano e il leader della Lega, infatti quando Salvini era Ministro dell’Interno, aveva accolto il cantante pugliese al Viminale per parlare della sua produzione di vini e alcune questioni sul prodotto agroalimentare.
Salvini e Al Bano poi avevano duettato insieme sulle note di alcuni suoi famosi brani. Un video che in un baleno divenne virale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here